Al Galata Museo del Mare inaugura il nuovo bookshop

In vendita anche souvenir artigianali realizzati da illustratori, ceramisti, sarti e gioiellieri della città

Al Galata Museo del Mare inaugura il nuovo bookshop

Verrà inaugurato venerdì 12 aprile alle ore 18.00 il nuovo bookshop del Galata Museo del Mare, il primo dei numerosi eventi previsti per i festeggiamenti dei vent’anni del museo. Negli spazi rinnovati al piano terreno del Galata, tante le proposte tra editoria e prodotti di artigianato locale per accontentare i gusti di tutti i visitatori.

Ingresso libero e flûte di benvenuto per tutta la cittadinanza, alla presenza della Presidente e del direttore del Mu.Ma Nicoletta Viziano e Pierangelo Campodonico. Saranno inoltre presenti gli artigiani che hanno contribuito con i loro prodotti a rendere unico il bookshop del Museo.

Dopo mesi di chiusura, grazie all’impegno degli attuali concessionari Aditus Culture e Cns – Consorzio Nazionale Servizi, riapre il bookshop, lo spazio al piano terra del Museo si presenta completamente rinnovato, non solo nell’ambiente, ma anche e soprattutto nei prodotti e nell’editoria che, pensata per grandi e piccini e accuratamente selezionata nei titoli, esplora il mondo del mare e della navigazione in ogni sua sfumatura, senza trascurare i volumi dedicati alla città di Genova, ai suoi paesaggi, alle sue meraviglie e alla sua storia.

Le novità però non si fermano ai libri. L’offerta, per chi vorrà acquistare un souvenir del Galata, infatti sarà davvero ampia, spaziando dalle classiche cartoline con le rappresentazioni delle sale, ai puzzle con una creatività studiata ad hoc, fino all’intera nuova linea di merchandising – tazze, matite, penne e quaderni – con i disegni tecnici del sommergibile Nazario Sauro.

I prodotti sono realizzati in collaborazione con Artefatto, azienda con sede a Torino che opera dal 1995 nel campo del merchandise museale. È concessionario ufficiale del Museumshop del Museo Egizio e del Museo Lavazza di Torino, e dei Musei Civici di Verona. Progetta e distribuisce articoli di merchandising per oltre 150 museumshop in Italia e Europa.

Peculiarità del nuovo bookshop sarà però soprattutto la vendita di souvenir artigianali realizzati da illustratori, ceramisti, sarti e gioiellieri della città, con il preciso intento di portare avanti il gusto artistico tipicamente genovese e mantenere attiva la rete artigianale del territorio. Ne sono un esempio le pregiate ceramiche elaborate da L’Aria del Mare e BuonVento Pottery, ma anche gli stickers realizzati dall’illustratore Fatomale; l’associazione The Genoeser è artefice poi delle originali illustrazioni di Genova, mentre la linea di gioielli a tema Nazario Sauro porta la firma di Federica Gandus Bijoux. Con il laboratorio di abbigliamento genovese Sort of Looser è nato infine un set da mare dalla grafica accattivante 100% made in Italy. Inoltre, saranno in vendita le collane sulla storia della navigazione marittima curate dal direttore del Mu.MA Pierangelo Campodonico grazie alla Fondazione Paolo e Giuliana Clerici e i cataloghi delle future mostre realizzate dall’Archivio Leoni.

Con questa ampia scelta tra libri e souvenir, il nuovo bookshop del Galata Museo del Mare permetterà, quindi, a tutti i visitatori di portare con sé un ricordo, un oggetto unico che, riguardato a distanza di tempo, susciti in loro un’emozione legata all’esperienza di visita non solo del museo ma dell’intera città. Non un semplice bookshop, ma una vera e propria fabbrica di emozioni. Il bookshop sarà aperto in orari museali: da marzo ad ottobre tutti i giorni dalle 10.00 – 19.00, ultimo ingresso ore 18.00.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here