Amaro Camatti è il migliore del mondo nel 2023

Il riconoscimento è stato assegnato dalla giuria della competizione mondiale World Liqueur Awards

A un passo dal centenario, Amaro Camatti ottiene il prestigioso titolo di World’s Best Bitter, il Migliore Amaro del Mondo, assegnato dalla giuria della competizione mondiale World Liqueur Awards. Un riconoscimento che premia la tradizione e sapori dello storico amaro genovese.

Si tratta di una delle principali competizioni di riferimento per i professionisti del settore spirits e mixology a livello mondiale.

Quest’anno l’amaro genovese per eccellenza ha conquistato la giuria agli assaggi, arrivando primo nella categoria degli herbal italiani, per poi raggiungere il podio più alto a livello mondiale. Amaro Camatti ha così ottenuto tre premi: Migliore Liquore alle Erbe d’Italia (Best Italian Herbal), Migliore Amaro Italiano del Mondo (World’s Best Bitter) e la medaglia d’oro (Gold) tra gli amari italiani.

Il suo sapore, frutto di una ricetta segreta elaborata da Umberto Briganti nel 1924 e rimasta invariata, ha sbaragliato ogni concorrenza.

«Questi riconoscimenti ci rendono orgogliosi e segnano una nuova tappa per noi − dice Stefano Bergamino, proprietario della Distilleria Cinque Terre, che detiene il marchio Amaro Camatti − l’affetto che da sempre ci riservano i liguri racconta molto del valore e della qualità del nostro prodotto, ma siamo felici che vengano premiati a livello internazionale».

Negli ultimi cinque anni la Distilleria Cinque Terre ha fatto fronte a una richiesta di prodotto sempre crescente. L’amaro genovese oggi è diffuso non solo a livello locale, ma anche sul mercato internazionale.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here