Il Salone nautico internazionale di Genova per la prima volta è sbarcato negli Stati Uniti. Lo Yacht Club di New York, a Manhattan, ha accolto la preview del Salone che si terrà a Genova dal 22 al 27 settembre.

New York, insieme a Miami e Fort Lauderdale in Florida, svolge un ruolo di primo piano nel settore della ricerca, dell’innovazione e della progettazione di barche all’avanguardia. Gli Stati Uniti rappresentano stabilmente il primo mercato per la diportistica italiana nel mondo: con 10 anni di crescita continua a due cifre, l’italian yachting ha nel mercato americano il suo luogo dei record.

«Grazie alla collaborazione costruita negli ultimi anni da Confindustria nautica e Agenzia Ice  − dichiara Stefano Pagani Isnardi, direttore dell’ufficio studi di Confindustria Nautica − il percorso di comunicazione dell’eccellenza italiana nella nautica inizia oggi a New York e servirà a consolidare il primato delle vendite negli Stati Uniti come prima destinazione di barche e yacht made in Italy».

L’export di yacht italiani nei primi mesi del 2022 ha raggiunto  il massimo storico, sfiorando la soglia dei 3,5 miliardi di dollari, e il mercato americano rappresenta ormai un target strategico e imprescindibile per i cantieri italiani. «Per le ragioni di leadership della nostra industria − spiega Carlo Angelo Bocchi, direttore ufficio di Miami − dovevamo aggiungere comunicazione nel primo mercato al mondo alle azioni commerciali e se da un lato abbiamo aumentato il numero delle fiere e le aziende presenti, per la prima volta siamo a New York e saremo a Fort Lauderdale, con comunicazione di settore e del Salone».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.