Idea Corporate Credit Recovery II, secondo fondo di Dip (debtor-in-possession) financing italiano, gestito da DeA Capital Alternative Funds sgr (società del Gruppo DeA Capital) e il Gruppo Costa Edutainment hanno sottoscritto un accordo di partnership per supportare lo sviluppo dei prossimi anni dell’azienda.

Costa Edutainment è leader in Italia nella gestione di siti e grandi strutture pubbliche e private dedicate ad attività ricreative, culturali, didattiche e di ricerca scientifica e gestisce 10 strutture a livello nazionale e internazionale: l’Acquario di Genova, uno dei più grandi acquari in Europa, la Biosfera, l’ascensore panoramico Bigo e, dal 2022, la Città dei bambini e dei ragazzi. Sul territorio nazionale l’Acquario di Cattolica, i parchi Oltremare, Aquafan e Italia in Miniatura sulla riviera romagnola, l’Acquario di Livorno in Toscana. Gestisce inoltre il Mediterraneo Marine Park a Malta. Costa Edutainment accoglie circa 3 milioni di visitatori all’anno nelle strutture di diretta gestione.

L’operazione siglata prevede l’ingresso nel capitale del Gruppo Costa Edutainment di IDeA Ccr II con una quota del 10%, grazie a un aumento di capitale per 5 milioni di euro, nonché l’immissione di risorse finanziarie da parte di Idea stessa, illimity Bank spa e il fondo Azimut Eltif Private Debt – Capital Solutions, gestito da Muzinich & Co. sgr per 35 milioni di euro attraverso l’emissione di un prestito obbligazionario convertibile.

Alla guida del Gruppo rimane come presidente Giuseppe Costa. Accanto a lui, nella funzione di amministratore delegato, fa il suo ingresso Andrea Varnier.

Costa Edutainment è stata assistita da Pirola Corporate Finance in qualità di advisor finanziario esclusivo e dallo studio legale Carbone D’Angelo per gli aspetti legali. Dea Capital è stata assistita dallo studio legale Molinari Agostinelli e da Spada Partners per la due diligence finanziaria e fiscale, dallo studio legale De Luca & Partners per gli aspetti giuslavoristi.

«L’accordo siglato con la famiglia Costa consente di rafforzare ulteriormente il percorso di sviluppo di Costa Edutainment. Nell’ambito dell’operazione il Gruppo Costa Edutainment acquisirà due nuove strutture, il parco acquatico Le Caravelle e la struttura ricettiva Ciribi entrambe nel territorio ligure. Inoltre, il piano industriale prevede investimenti che consentiranno alla società di consolidare la propria leadership, proseguendo il percorso di costante crescita registrato negli anni pre-pandemici» dichiara Federico Giribaldi, managing director del Fondo Idea Ccr II.

«La decisione del Fondo Idea Ccr II di essere al nostro fianco come partner – dichiara Giuseppe Costa, presidente e azionista di maggioranza di Costa Edutainment – è per noi un riconoscimento del successo di un modello di business che ha dimostrato negli anni di portare valore aggiunto e condiviso non solo all’azienda ma anche ai territori in cui opera e a tutti gli stakeholder coinvolti. Anche nel mio ruolo di Presidente di Opera Laboratori Fiorentini, grande realtà imprenditoriale specializzata nella gestione e valorizzazione dei beni culturali, sono certo che questa nuova partnership porterà ulteriore sviluppo e innovazione nel mercato strategico del turismo e della cultura, ripartito dopo due anni di grande sofferenza».

Umberto Paolo Moretti, head of turnaround di illimity dice: «L’operazione conferma la forte vocazione di illimity nell’affiancare aziende con alto potenziale di crescita in momenti di discontinuità e ne consolida il ruolo di partner privilegiato per gli operatori specializzati nel segmento special situations».

Attilio Guida, executive director del Fondo Azimut Capital Solutions afferma: «Siamo orgogliosi di partecipare a questa operazione di finanziamento a favore della Costa Edutainment, società leader nello specifico mercato, in piena coerenza con i target di intervento del Fondo Azimut Capital Solutions, da noi gestito in esclusiva, focalizzato al supporto di aziende con importanti prospettive di sviluppo e pronte a cogliere tutte le opportunità legate a questa fase post pandemica».

Il nuovo amministratore delegato del Gruppo, Andrea Varnier, vanta un’esperienza trentennale nei settori della comunicazione, dei grandi eventi, con particolare riferimento al mondo olimpico, dell’intrattenimento e della gestione di spazi fieristici, nei quali ha ricoperto ruoli apicali in importanti aziende a livello internazionale. Tra questi, è stato fino a pochi mesi fa a Dubai come amministratore delegato di The Experience – Richard Attias & Associates, azienda specializzata nell’organizzazione di grandi eventi e conferenze a livello internazionale, precedentemente amministratore delegato di Filmmaster Events e Filmmaster Productions e ruolo omologo a Rio De Janeiro in Cerimonias Cariocas 2016, il consorzio brasiliano di cui FIlmmaster Events è stato partner, per la realizzazione delle cerimonie olimpiche e paralimpiche, del Viaggio della Torcia Olimpica e Paralimpica e delle Cerimonie di Benvenuto agli Atleti di Rio 2016. Per conto della francese GL Events è stato amministratore delegato di Padova Fiere e direttore generale di Lingotto Fiere.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.