Massima prudenza, perché come ha detto il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti «purtroppo, il piatto forte deve ancora arrivare».

La raccomandazione alla popolazione è di spostarsi solo se estremamente indispensabile, con particolare attenzione ai corsi d’acqua.

Nelle ultime 12 ore, a Rossiglione (foto di apertura di Limet) sono caduti oltre 700 millimetri d’acqua e 540 nel savonese. In particolare 773.6 mm dalla mezzanotte e 815.4 mm da ieri. Un dato non lontano dai 948 mm caduti in 24 ore a Genova Bolzaneto nel 1970, attuale record su scala nazionale. La località è al momento irraggiungibile.

«Parliamo di dimensioni pari alla metà delle precipitazioni annuali. Poco fa abbiamo sentito il capo del dipartimento nazionale di Protezione civile, Fabrizio Curcio, e anche secondo le loro valutazioni la capacità di resilienza del territorio è stata superiore di quanto ci si potesse aspettare».

Cinque nuclei familiari sono stati evacuati a Pontinvrea, in provincia di Savona, a scopo precauzionale a causa del maltempo. «Il comune è considerato tecnicamente alluvionato per l’esondazione del torrente Erro», aggiunge l’assessore regionale alla Protezione civile, Giacomo Giampedrone.

Il problema è che il sistema temporalesco non accenna a spostarsi né ad attenuarsi, riferisce Arpal e una nuova linea temporalesca si è attivata nuovamente sulla Valbormida.

Sono in corso risposte dei bacini piccoli e medi, in particolare Bolsine a Varazze, Orba a Tiglieto, Stura a Campoligure, che risultano in salita; si attendono risposte repentine del reticolo idrografico minore, rigurgito di reti fognarie, allagamenti delle porzioni di territorio interessate dalla struttura temporalesca.

Aumenta il vento: si assiste a un rinforzo della ventilazione sudorientale sul Centro-Levante con venti fino a forti e localmente di burrasca con raffiche localmente superiori a 70 km/h (velocità massima: Fontana Fresca 103 km/h, Framura 72 km/h).

Stamattina l’alluvione ha colpito la val Bormida con l’esondazione del Letimbro e del Bormida di Spigno.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.