«Il florovivaismo mondiale a Euroflora 2022 contribuisce a mandare un messaggio non solo di bellezza e di tecnologia, ma anche di sostenibilità ambientale. La città di Genova sta lavorando per questo».

A dirlo è il sindaco di Genova, Marco Bucci, oggi alla “Giornata dedicata alla promozione internazionale del florovivaismo”, in corso a Nervi, in attesa della prossima edizione della kermesse internazionale (in programma ai parchi di Nervi dal 23 aprile all’8 maggio 2022).

«Ci stiamo preparando per 400 mila, forse 450 mila persone, a Euroflora 2022 − annuncia il sindaco − e potranno arrivare senza auto. Il messaggio che vogliamo mandare è anche di sostenibilità ambientale: e lo faremo mettendo a disposizione un trasporto ecosostenibile per le persone che vorranno venire a vedere la manifestazione. Treni e autobus elettrici. Un messaggio che vuol dire: facciamo un mondo migliore e lasciamo un mondo migliore ai nostri figli».

E sul ruolo di Genova nel panorama dei grandi eventi internazionali, Bucci commenta: «Dopo il successo di questo ultimo Salone Nautico, l’Ocean Race, e ancora Genova capitale europea dello sport nel 2024, la nostra città sta acquisendo sempre più credibilità in termini di manifestazioni internazionali».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.