Torna Olioliva, la “festa dell’olio nuovo”, ormai considerata una delle più importanti manifestazioni italiane ed europee dedicata alla produzione dell’olio di oliva. Quest’anno il tema è la candidatura a bene immateriale dell’Unesco della cultura olivicola del Mediterraneo.

Regione Liguria sarà presente con uno stand e con diverse iniziative. Nello stand 10×5 saranno presenti i tecnici dell’ispettorato agroalimentare regionale di Sarzana, a disposizione dei produttori per l’analisi immediata di campioni di olio, vino e terreni. Amministratori e imprenditori potranno chiedere informazioni sul Psr e sui bandi attivi.

«La presenza delle istituzioni a un evento così dev’essere questa, non soltanto simbolica – ha detto l’assessore all’agricoltura Stefano Mai – è importante esserci, dare risposte ai problemi, illustrare le opportunità concrete. Dedicheremo anche un momento di approfondimento e confronto alla Xylella, una piaga che sta danneggiando seriamente la coltivazione olivicola in meridione. Siamo ancora “Liguria Xylella free”, questo il titolo del convegno, ma non dobbiamo abbassare la guardia: per questo illustreremo tutti i sistemi per arginare la diffusione e tutto quello che è stato fatto in questi anni. Dc sono state alcune avvisaglie in Costa Azzurra e anche in Toscana. Bisogna valutare l’entità del problema ai confini con la nostra regione e dotarci degli strumenti per evitare che anche il nostro territorio venga attaccato».

Previsti, sempre nello stand di Regione Liguria, anche laboratori gastronomici: prove di pesto al mortaio, prove di show-cooking con piatti “gourmet” a base di olio extravergine.

«Olioliva dà grande visibilità, ormai anche internazionale, a una delle eccellenze della nostra terra – ha detto l’assessore al Turismo Gianni Berrino – e ha anche un’apprezzabile attrattività a livello turistico. Nel programma abbiamo anche un convegno sui frantoi lungo la via del sale, un itinerario di grande importanza storica ed economica attorno al quale stiamo cercando di costruire un prodotto turistico che pensiamo possa integrarsi ottimamente nella promozione della Liguria. La campagna promozionale invernale, peraltro, sarà dedicata all’olio e al vino».

Programma Olioliva 2019

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.