Genova, taglio del nastro per la nuova via della Superba

Quattro km per separare il traffico pesante da quello ordinario e dare un po' di sollievo alla viabilità del Ponente congestionata dopo il crollo del ponte Morandi

Genova, taglio del nastro per la nuova via della Superba

Quattro km all’interno dell’Ilva e delle aree portuali, per separare il traffico pesante da quello ordinario. Un percorso alternativo preparato a tempo di record a Genova e che darà un po’ di respiro al Ponente cittadino, coinvolto in modo importante dalle conseguenze del crollo del ponte Morandi.

La nuova strada si chiama via della Superba e diventerà ancora più efficace quando verranno completati i lavori di consolidamento sul ponte di via Pionieri e Aviatori d’Italia, entro un mese. In questo modo i camion provenienti dal casello di Genova Aeroporto, non dovranno più percorrere via Siffredi, via Manara, via Hermada e parte di via Albareto per arrivare all’imbocco della nuova strada.

Da questa notte sarà operativa, grazie anche al lavoro della polizia municipale che regolerà il traffico soprattutto in relazione all’attraversamento dei binari dell’Ilva.

Per tutti gli approfondimenti il video in apertura con tutte le dichiarazioni (Marco Bucci, sindaco di Genova; Paolo Emilio Signorini, presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale; Aldo Spinelli, terminalista; Paolo Fanghella, assessore comunale ai Lavori pubblici; Stefano Balleari, assessore comunale alla Mobilità).

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.