Genova: a Pra nasce Il Mortaio, incubatore agroalimentare e parco del basilico

Genova: a Pra nasce Il Mortaio, incubatore agroalimentare e parco del basilico

Nasce a Pra e non poteva che chiamarsi “Il Mortaio” il nuovo incubatore agroalimentare e gastronomico e parco del basilico nato dalla convenzione tra Città metropolitana di Genova, istituto alberghiero Bergese e fondazione Cif. Il progetto è stato presentato oggi a villa Sauli Podestà, in quella che è oggi la sua sede, un grande edificio storico salvato dal degrado e riportato al primitivo lustro grazie ai restauri realizzati prima dalla Provincia di Genova e poi dalla Città metropolitana, con un investimento di 4,5 milioni di euro di cui 720 mila ottenuti con un bando dell’Unione europea.

Il Mortaio sarà un incubatore di idee, anche di carattere imprenditoriale, ma si dedicherà anche all’educazione alimentare e alla realizzazione di un programma di convegni nell’auditorium della villa. Tra le idee anche quella di creare, insieme alle aziende del territorio, un percorso museale, che potrebbe essere realizzato allestendo nelle nicchie del corridoio che attraversa la villa dei corner dedicati ai diversi prodotti liguri: non solo basilico, ma anche canestrelli, pandolce, vini, miele, marmellate, sciroppo di rosa, olive taggiasche e altri.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.