Redelfi: avviata la joint venture con Flash per i progetti di stoccaggio di energia in Italia

Il progetto si svilupperà nell’arco temporale di cinque anni, per una capacità minima totale di 2,8 Gw

Redelfi: avviata la joint venture con Flash per i progetti di stoccaggio di energia in Italia

Redelfi comunica di aver avviato la joint venture con la società Flash spa, parte del Gruppo Wrm, mediante cessione al valore nominale di una partecipazione pari al 49% del capitale sociale della newco appositamente costituita Bright Storage spa e di aver sottoscritto i relativi patti parasociali.

A seguito della cessione, Bright Storage è partecipata per una quota pari al 51% da Redelfi e per il restante 49% da Flash. Nell’ambito del closing è stato inoltre sottoscritto il development service agreement tra Redelfi e Bright Storage in virtù del quale Redelfi metterà a servizio della partnership le proprie competenze tecniche. L’obiettivo della joint venture è lo sviluppo di una pipeline di progetti di Battery Energy Storage System stand-alone in Italia nell’arco temporale di cinque anni, per una capacità minima totale di 2,8 Gw. Redelfi, in forza del know how acquisito, partecipa alla joint venture con un ruolo fortemente attivo, sia in qualità di socio di Bright Storage che in qualità di fornitore di tutti i servizi tecnico-operativi di sviluppo ai sensi del Dsa, a fronte di un corrispettivo recurrent per le attività prestate, che sarà pagato a stato avanzamento lavori al completamento di ciascun gate di sviluppo.

Il lavoro svolto da Redelfi nell’ambito del Dsa sarà supervisionato da un comitato tecnico appositamente costituito da Bright Storage, che avrà il compito di valutare gli avanzamenti dei Progetti Bess. L’accordo tra Redelfi e Flash prevede inoltre la concessione da parte di Bright Storage di un right of first offer a favore di Flash, per l’acquisizione di Progetti Bess sino a un massimo di 1GW per tutta la durata della joint venture.

Questa partnership rappresenta la concretizzazione del primo obiettivo dichiarato nel Piano Industriale aggiornato 2023-2026 e consolida la posizione della Società sul mercato Bess in Italia.

Davide Sommariva, presidente del consiglio di amministrazione di Redelfi spa ha commentato: «Siamo molto orgogliosi di essere soci di Flash in questa joint venture, che rappresenta il punto di partenza per la realizzazione di un ambizioso piano di sviluppo. L’unione delle competenze tecniche di Redelfi e dell’esperienza in qualità di investitore del Gruppo Wrm porteranno Bright Storage a diventare uno dei developer più rilevanti in Italia. Inoltre, il perfezionamento di questo accordo è un tassello fondamentale al fine di conseguire gli obiettivi del nostro Piano Industriale».

Gli aspetti legali dell’operazione sono stati curati da Mglaw Studio Legale per Redelfi e dallo studio legale internazionale Ashurst per il Gruppo Wrm

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here