In merito all’acquisizione da parte del Gruppo Fos dell’azienda lombarda Naes Solution srl, attiva nel settore del data center, oggi è avvenuto il closing dell’operazione di acquisizione del 100% del capitale sociale dai soci venditori e amministratori delegati Piergiorgio Sironi e Raffaella Manelli.

In base agli accordi, in data odierna la società ha corrisposto un ammontare di euro 2,7 milioni, pari al 65% del prezzo di acquisto pattuito di complessivi euro 4,2 milioni, mediante il pagamento in denaro di euro 2,3 milioni e il pagamento in natura di euro 0,4 milioni mediante il trasferimento di n. 122.250 azioni proprie Fos detenute dalla società.

A tale riguardo, si ricorda che i soci venditori si sono impegnati, fino alla scadenza del 18° mese successivo al closing, a non trasferire, né in tutto né in parte, le azioni Fos ricevute, ai sensi dell’accordo firmato tra le parti.

Per quanto riguarda la restante parte di prezzo, l’importo rimanente di circa euro 1,5 milioni, pari al 35% del prezzo pattuito, verrà corrisposto da Fos ai venditori in denaro mediante pagamento in 3 rate annuali di egual importo con decorrenza dal primo anniversario della data del closing, e quindi a decorrere dal 26 settembre 2023. Come già comunicato in data 27 luglio 2022, l’accordo quadro prevede anche specifiche clausole con riferimento a un eventuale earn-out, ai sensi delle quali, in aggiunta al prezzo, Fos riconoscerà ai venditori fino a un massimo di 3 ulteriori porzioni di prezzo variabile, per un massimo di euro 2,1 milioni circa, da corrispondersi in denaro annualmente in 3 rate di egual misura al raggiungimento di determinati obiettivi di crescita legati ai valori dell’ebitda di Naes con riferimento agli esercizi 2022, 2023 e 2024, rispetto al valore dell’ebitda della società nel 2021.

Sempre in data odierna, al fine di concorrere il più possibile alla crescita di Naes, i soci venditori hanno assunto degli impegni di stabilità di durata triennale, oltre a specifici obblighi di non concorrenza, ai sensi dei quali gli stessi continueranno a svolgere, all’interno della stessa, una funzione strategico-direzionale anche successivamente al closing dell’operazione.

Fos è stata assistita nell’operazione da Lca Studio Legale per gli aspetti legali e per i profili capital markets e da Deloitte & Touche per la parte contabile. I soci venditori sono assistiti nell’operazione da Heussen Studio Legale e per gli aspetti legali e dalla società Nash Advisory in qualità di advisor finanziario.

Modifica azionariato
Si segnala che, a seguito del trasferimento di n. 122.250 azioni proprie Fos, di
cui n. 81.000 azioni a beneficio di Piergiorgio Sironi e n. 41.250 azioni a
beneficio di Raffaella Manelli, avvenuto in data odierna secondo
quanto precedentemente indicato, l’azionariato della società risulta aggiornato
come segue:

Eventuali variazioni nella struttura dell’azionariato saranno oggetto di tempestiva
informativa al mercato.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.