Un anno fa Fondazione AnsaldoGruppo Leonardo e Archivio Luce Cinecittà siglavano un accordo per la digitalizzazione e promozione del patrimonio filmografico d’epoca.

A distanza di 12 mesi sono disponibili i primi risultati della collaborazione: online su Archimondi, la piattaforma digitale di Fondazione Ansaldo, è possibile consultare liberamente alcuni abstract filmici dell’Archivio Castellani Setti, composto da 41 pellicole originali in bianco e nero, la cui digitalizzazione in alta risoluzione è stata effettuata dall’Archivio Luce.

Le pellicole coinvolte provengono da alcuni archivi di Fondazione Ansaldo. L’accordo intende valorizzare il patrimonio storico-culturale contenuto in essi, vere e proprie fabbriche della memoria, dove quest’ultima è materia da plasmare per produrre conoscenza, cultura e spunti di riflessione per il nostro presente e futuro. Le tecnologie informatiche e digitali sono oggi un ulteriore strumento di valorizzazione, che consentono nuovi orizzonti di fruibilità nella convinzione che il patrimonio culturale sia un bene collettivo non soltanto da tutelare, ma anche da diffondere su larga scala.

A valle della digitalizzazione in alta risoluzione delle pellicole originali, Fondazione Ansaldo in collaborazione con la Cooperativa Is.For.Coop ha realizzato gli abstract rappresentativi dei passaggi più significativi, aggiungendovi musica di accompagnamento in quanto le pellicole sono mute.  Gli abstract mostrano rare riprese di città quali Genova, Napoli, Verona, Vienna, Zurigo, Norimberga e New York effettuate da Giulio Setti, direttore del Metropolitan Opera House di New York, tra gli anni ’20 e ’30 del Novecento.

Chiunque desideri visionare i filmati integrali può inviare richiesta di consultazione alla cineteca di Fondazione Ansaldo tramite l’indirizzo e-mail info@fondazioneansaldo.it.

La messa online gratuita di questo primo nucleo di filmati è lo step iniziale della collaborazione tra Fondazione Ansaldo e Archivio Luce Cinecittà che punta anche alla realizzazione di eventi culturali, percorsi espositivi e mostre, progetti filmici e per percorsi didattici ed educativi. A tal proposito, Fondazione Ansaldo e Istituto Luce-Cinecittà parteciperanno insieme alla Biennale Tecnologia 2022 organizzata dal Politecnico di Torino a novembre con un audiovisivo che sarà realizzato integrando reperti delle rispettive foto-cineteche su temi connessi all’industria e al lavoro.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.