Nasce InJeans, la “startup” genovese che produce i pantaloni alla moda del 1500

Debutto durante la manifestazione Genova Jeans per il progetto di tre soci

Hanno scelto di presentarsi al pubblico durante Genova Jeans e non sarebbe potuto essere altrimenti: InJeans Genova è l’unica realtà genovese che produce jeans nell’ambito della manifestazione ed è l’inizio di un’avventura che affonda le radici nel passato.

Gino Repetto

Gino Repetto è uno dei tre fondatori e spiega: «L’apporto tecnico è di Rosso35 – Silky, che ha la sede in via Vannucci. A conferma che nemo profeta in patria loro vendono in tutto il mondo, soprattutto in Francia, mentre a Genova sono meno conosciuti, ma sono loro a produrre questi jeans disegnati da Simon Clavière-Schiele, artista francese che vive a Genova da dieci anni».

Per celebrare il jeans Clavière-Schiele ha anche realizzato un’opera che sarà esposta a Palazzo Bianco, un’iconografia che raffigura la lotta tra Nimes e Genova per la paternità del jeans.

La vendita è attiva da oggi e il prodotto è speciale: «Per ora abbiamo un modello da uomo e da donna realizzato con il tessuto che si usava nel 1500: fustagno di lino e cotone – specifica Repetto – non è simile ai jeans di oggi: niente rivetti né sensazione di avere un indumento duro addosso; sono pantaloni morbidi e resistenti».

Il caso ha voluto che Repetto avesse già un’attività in via Prè, una delle strade del jeans nell’ambito della manifestazione: «Gestisco un negozio online di occhiali per computer, avevo acquisito i locali grazie a un’agevolazione legata a Palazzo Reale così abbiamo deciso di realizzare l’esposizione del nostro progetto nella sede della mia azienda principale».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.