Partono il 17 febbraio le vaccinazioni per gli over 80 e da stasera, lunedì, ci si può prenotare dalle 23 di questa sera attraverso il portale prenotovaccino.regione.liguria.it. Saranno ammessi fino a tremila collegamenti contemporanei, con un sistema che gestirà le code.

Da domani invece è possibile prenotarsi attraverso il numero verde 800 938818, attivo dalle 6 alle 20 e nei giorni successivi dalle 8 alle 18. Saranno 120 gli operatori dedicati, anziché i soliti 70-80.

Solo per domani e dopodomani il numero verde del Cup sarà interamente dedicato alle vaccinazioni.

Attraverso questi tre canali è prevista una prenotazione intelligente: domani 16 febbraio la prenotazione sarà dedicata agli over 90, mercoledì il 17 febbraio la prenotazione anche agli over 85, dal 18 febbraio potranno prenotare tutti i cittadini con più di 80 anni.

Inoltre si può prenotare attraverso gli sportelli cup e sportelli asl/ospedali, anch’essi dedicati interamente alle prenotazioni per i vaccini domani e dopodomani.

Inoltre, da giovedì, si potrà prenotare attraverso le farmacie Cup e a breve si aggiungeranno i medici di medicina generale.

Gli over 80 in Liguria sono 178 mila, di cui circa 160 mila fuori dalle rsa quindi da vaccinare nella fase 2. Sono 2252 gli over 80 già vaccinati da venerdì scorso in tutte le asl liguri, estratti casualmente dall’anagrafe vaccinale. Possono prenotarsti tutti coloro che compiranno 80 anni prima del 31 dicembre di quest’anno.

«Nessuno resterà senza vaccino – afferma il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti – non è necessario accalcarsi per prenotare i primi giorni».

Le vaccinazioni partiranno da mercoledì 17 febbraio.

Al momento della prenotazione della prima dose, verranno comunicati anche data e orario per la somministrazione del richiamo.

Le Asl stanno organizzando dei vaccine day nei piccoli comuni: la comunicazione agli over 80 è a carico dei sindaci. Gli anziani residenti in questi comuni non devono prenotarsi, così come le persone over 80 non deambulanti che saranno contattate dalle Asl per il vaccino al domicilio e gli anziani dimessi dagli ospedali per patologie diverse dal Covid (le dimissioni devono essere successive all’avvio della vaccinazione per la loro fascia di età).

Silvio Falco, direttore generale dell’Asl 1 spiega che il territorio sta subendo la pressione dell’area rossa della vicina Francia: «La nostra situazione ospedaliera è consolidata da una settimana su 120-125 ricoveri giornalieri, alla pari del picco di novembre. Per ora la rianimazione regge con 6-8 casi giornalieri, un dato importante è la leggera flessione di 70 casi positivi al giorno dopo che per due settimane siamo stati sopra i 100. Inoltre sulle vaccinazioni siamo attivi su due versanti: transfrontalieri e over 80. Per gli anziani si partirà lunedì 22 con gli ultra ottantenni tutte sedi. Ci siamo tenuti il sabato e la domenica per l’entroterra».

Luigi Carlo Bottaro, direttore dell’Asl 3 dichiara: «Stiamo lavorando in sinergia con Comuni e pubbliche assistenze soprattutto nell’entroterra. Oggi abbiamo vaccinazioni a Rovegno e Ronco Scrivia con ritorni più che positivi. Domani a Casella. Stiamo lavorando sulla partenza in città: il 17 all’ospedale Gallino, Evangelico, sia nella sede di Castelletto sia a Voltri, il 18 parte il Gaslini con 100 vaccinazioni al giorno, il 22 si associano il San Martino con 200 al giorno e anche l’ospedale Galliera con 55 vaccini al giorno, a poco a poco si aggiungeranno altre sedi come l’ex ospedale di Recco, l’ex ospedale Celesia, la casa della salute di Fiumara e via via tutti gli altri».

Asl 4 procederà secondo centri hub and spoke: Rapallo, Lavagna e Sestri Levante. Nel resto del territorio Santa Margherita Ligure compresa, sarà il servizio sociale e i distretti Asl a contattare gli anziani per poi vaccinare in strutture fisse: poliambulatori dell’Asl, sedi di pubbliche assistenze e squadre a domicilio dell’anziano e per chi non può muoversi.

«Abbiamo inviato una lettera a casa degli interessati e abbiamo avuto circa 11 mila adesioni a sabato – afferma Paolo Cavagnaro, direttore generale Asl 5 spezzina –  venerdì abbiamo iniziato con il Silver vaccine day a Riccò del Golfo, sabato a Bonassola, ieri a Pignone, oggi a Framura, Sarzana e La Spezia».

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.