Tecniche dell’incisione, carte decorate a mano, nudo, modellazione della cera per oreficeria, design del tessuto, tessitura e fiber art. Questi i corsi liberi predisposti dall’Accademia Ligustica di Belle Arti per il 2018/2019.

I corsi liberi sono aperti a tutti, al di fuori dei programmi di diploma.

In questa prima parte dell’anno iniziano i corsi sulle tecniche tradizionali: l’Accademia mette a disposizione strumenti e torchi per il corso di incisione calcografica, a cura di Nicola Ottria, e aule e modelli per scuola libera del nudo/pittura a cura di Piero Terrone, dove si acquiscono e praticano le tecniche classiche del disegno e della pittura attraverso lo studio della figura umana dal vivo.

Per chi desidera scoprire il mondo delle arti applicate, due corsi sono dedicati al mondo delle stoffe: Tessitura e Fiber Art, a cura di Roberta Chioni, per sperimentare le tecniche della tessitura a mano nell’aula dotata di telai d’epoca e design del tessuto, a cura di Johanna Wahl, in cui si impara invece a personalizzare i tessuti attraverso diverse tecniche di stampa; con modellazione della cera per oreficeria, a cura di Daniela Repetto, si affronteranno il progetto e la realizzazione di un gioiello attraverso la modellazione della cera; infine con carte decorate a mano a cura di Marta Wrubl sarà possibile apprendere le antiche tecniche con cui veniva trattata la carta per ottenere un effetto decorativo.

In aggiunta alla didattica accademica, i corsi liberi sono da sempre un’importante offerta formativa aperta alla città: si rivolgono a chi ha sempre desiderato perfezionare il proprio talento artistico e non ha potuto farlo nel proprio percorso scolastico, ma anche a chi, già esperto, desidera approfondire una particolare tecnica o un argomento nuovo. Per garantire qualità didattica, il numero di partecipanti a singolo corso è limitato, si consiglia di non aspettare l’ultimo momento per iscriversi.

Gli interessati possono scaricare i programmi completi e il modulo di pre-iscrizione qui e formalizzare poi l’adesione nella segreteria di largo Pertini 4, aperta dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12.

Per informazioni tel. 010 5601324 – info@accademialigustica.it

PROGRAMMA

I corsi inizieranno a partire da novembre una volta raggiunto il numero minimo di iscritti, è quindi richiesta una preiscrizione che prevede un anticipo di 50 euro da versare in segreteria e che sarà successivamente integrato al costo totale al momento dell’avvio del corso.

CORSO LIBERO DI TECNICHE DELL’INCISIONE a cura di Nicola Ottria
Nel corso si approfondiranno le molteplici varianti delle tecniche dell’incisione calcografica (puntasecca, acquaforte, acquatinta e vernice molle) e xilografica (linoleum o materiali sostitutivi del legno). Si metteranno alla prova tecniche sperimentali come incisioni da matrici multiple, composite e polimateriche, tecnica Hayter, tecnica Goetz, il monotipo (una tecnica che lega insieme pittura, grafica e stampa) e l’exlibristica.

CORSO LIBERO CARTE DECORATE A MANO a cura di Marta Wrubl
Le carte decorate a mano: si sperimenteranno tre antiche tecniche di decorazione della carta suddivise in tre lezioni ciascuna: Suminagashi, carte alla colla e carte marmorizzate/ pavonate. Si approfondiranno variazioni e possibili applicazioni soprattutto nel campo della legatoria.

SCUOLA LIBERA DEL NUDO a cura di Piero Terrone
Il corso è finalizzato a far acquisire e praticare le tecniche classiche del disegno e della pittura attraverso lo studio della figura umana dal vivo.

CORSO LIBERO DI MODELLAZIONE DELLA CERA PER OREFICERIA a cura di Daniela Repetto
Si imparerà a progettare e realizzare microsculture per oreficeria attraverso la modellazione della cera. Partendo dall’uso degli attrezzi (seghetti, lime, frese), attraverso la progettazione e la realizzazione del basso rilievo si arriverà per mezzo della microfusione alla creazione dell’oggetto ideato.

CORSO LIBERO DI DESIGN DEL TESSUTO a cura di Johanna Wahl
Un corso laboratoriale per apprendere alcune tecniche della Decorazione Tessile: la tintura tessile attraverso la conoscenza di tessuti di base, l’apprendimento e le sperimentazioni della Tintura a Riserva con le tecniche di legatura tie and dye (“plangi”, a “nodi”), con tecnica “shibori” e “batik” applicando la cera tramite strumenti tjang ting, spatole, pennelli; la stampa tessile con varie matrici: stampi, timbri, tamponi, blocchi di stampa e rulli con interventi di decorazione, di pittura, spugnature e di frottage su tessuti e su supporti tessili.

CORSO LIBERO DI TESSITURA E FIBER ART a cura di Roberta Chioni secondo semestre da febbraio
Il corso è rivolto a chi voglia sperimentare le tecniche della tessitura a mano con diverse finalità: creativa e ricreativa, didattica, per la produzione artigianale, per la realizzazione di tessuti per lo spettacolo o a fini artistici. Il corso può essere frequentato sia da principianti che da chi abbia già competenze di base; gli allievi verranno guidati dal docente in un percorso individuale o di gruppo, con un programma basato sulle diverse esigenze formative. Oltre alla lezione settimanale gli studenti già autonomi nell’utilizzo dei telai potranno avere accesso all’aula al fine di favorire la libera sperimentazione dal lunedì al venerdì in orario 14 – 17.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.