Sarà il primo 4 stelle del centro storico di Genova. Aprirà il primo aprile, ma non è uno scherzo: si tratta dell’Hotel Palazzo Grillo in Piazza delle Vigne 4, in un palazzo dei Rolli.

25 le camere (di cui 5 suite e junior suite), in un ambiente d’epoca per un hotel di charme e design. La novità è al primo piano: uno spazio espositivo di 300 mq, pensato per offrire un programma culturale di ricerca e qualità per gli ospiti e per la città, con ingresso indipendente da vico alla Chiesa delle Vigne 18r.

Il 21 marzo inaugurerà con la mostra di fotografia sperimentale in Europa tra le due guerre a cura di Giovanni Battista Martini. L’esposizione – a ingresso libero – sarà visitabile al pubblico fino al 21 maggio.

L’albergo nasce da un progetto tra pubblico e privato con l’obiettivo di contribuire al rilancio del centro storico e del turismo di qualità a Genova. Divenuto patrimonio Unesco dal 2006, il Palazzo è stato ristrutturato per uso alberghiero da Arte, società della Regione Liguria, per mano dell’architetto Enrico Pinna, e offerto in gestione tramite bando pubblico a soggetti privati, Matteo Paini e Laura Sailis che già gestiscono Le Nuvole – Residenza d’Epoca al quarto piano di Palazzo Lamba Doria proprio a lato di Palazzo Grillo.

Lo stile di Palazzo Grillo nasce da una collaborazione con Joseph Grima,  architetto inglese residente a Genova. L’arredo e gli ambienti sono concepiti come un’estensione dello spazio domestico e dell’ambiente di lavoro. La progettazione degli spazi comuni invita alla condivisione e alla partecipazione. Gli stessi spazi potranno ospitare privati e aziende per eventi.

Hotel Palazzo Grillo ha anche aderito al progetto albergo etico, dalla completa accessibilità dell’hotel per i propri ospiti, all’inserimento professionale di personale con disabilità nel proprio staff.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.