Chiusura in ribasso per le principali Borse europee, mentre Wall Street procede cauta, con l’S&P-500 -0,1%. Parigi segna 0,75%, Francoforte -0,83%, Londra -0,5%. Milano ha terminato le contrattazioni con Ftse Italia All Share -0,42 e Ftse Mib -0,51. Poco mosso lo spread Btp/Bund, attestato su 182 punti (-0,81%)

A Piazza Affari in rialzo a Piazza Affari i settori costruzioni (+1,71%), tecnologia (+1,08%) e alimentare (+0,65%), in netto ribasso viaggi e intrattenimento (-2,17%), sanitario (-1,70%) e bancario (-1,24%). Sul Mib il maggior rialzo è di Mediobanca (+1,79%) mentre Fineco (-3,38%) segna la performance peggiore. Fuori del listino principale crollo della Juventus (-5,41%).

Sessione debole per l’euro/dollaro Usa, che scambia con un calo dello 0,36%.

L’oro continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a -0,17%. In rialzo il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che mostra un guadagno dell’1,79%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.