Cooperativa Lanza del Vasto, fumata nera in Prefettura. Cgil: «Avanti con lo sciopero»

La vertenza coinvolge circa 350 dipendenti occupati in diverse residenze sanitarie e case di riposo

Nel tardo pomeriggio di ieri si è svolta in video conferenza la riunione tra Prefettura di Genova, Funzione Pubblica Cgil e Cooperativa Lanza del Vasto. La vertenza che vede coinvolti circa 350 dipendenti occupati in diverse residenze sanitarie e case di riposo colpisce pesantemente i lavoratori, che ricevono solo parziali acconti sugli stipendi e il servizio che, a causa della grave situazione finanziaria, soffre della carenza di materiale di consumo e quotidiane problematiche di gestione.

«I rappresentanti della Cooperativa − si legge nel comunicato di Funzione Pubblica Cgil − hanno negato le difficoltà nella fornitura del materiale sostenendo che i livelli di cure agli ospiti rispettano i parametri assistenziali. Inoltre, la Cooperativa non ha previsto un cronoprogramma rispetto all’erogazione degli stipendi ed è stato confermato di aver intrapreso diverse trattative per la cessione di rami d’azienda».

«Non essendo arrivati ad alcuna soluzione rispetto alle problematiche evidenziate dalla Funzione Pubblica Cgil e visto l’aggravarsi della vertenza e le possibili conseguenze su operatori e utenti, si procede con l’iter per arrivare alla proclamazione dello sciopero del personale. È arrivato il momento che le istituzioni prendano decisioni importanti per salvaguardare tutti i lavoratori e per consentire all’utenza di avere un’assistenza adeguata», conclude la sigla sindacale.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here