A Sarzana è stata attivata la spiaggia accessibile di fronte alla scuola elementare di Marinella.

L’Ati (associazione temporanea d’impresa) composta da due cooperative sociali, Coopselios e I ragazzi della Luna, oltreché da Uisp Nuoto Val di Magra ha infatti comunicato al Comune l’apertura del tratto di arenile che nei prossimi giorni verrà dotato di tutte le attrezzature necessarie alla fruizione della spiaggia e del mare da parte di persone con disabilità.

Quest’anno poi, grazie all’attivazione di percorsi di inclusione sociali attivati dal Comune tramite bando ad hoc, verranno selezionate alcune figure che saranno messe a disposizione dei gestori della spiaggia per il mantenimento e il decoro dell’arenile e accrescere la qualità dell’offerta dei servizi all’utenza.

«Abbiamo investito su un progetto speciale, che guarda alla disabilità non come a un limite, ma come alla straordinaria ricchezza che rappresenta – dichiara il sindaco Cristina Ponzanelli, titolare della delega alla disabilità – durante la pandemia abbiamo guardato all’emergenza sanitaria non come a un ostacolo che potesse fermare un progetto bellissimo, ma come un’opportunità per riunire energie diverse e riproporre uno spazio da sempre dedicato a chi ha bisogni speciali, con ancora più opportunità e in totale sicurezza. Abbiamo proseguito su questo percorso con ancora più convinzione, investendo l’anno scorso ancora più fondi e guardando a una stabilità di almeno due anni, che potranno diventare tre. Questo anche allo scopo di consentire alle associazioni aderenti al progetto di programmare investimenti su un arco temporale di più lungo periodo. Ringrazio tutti gli operatori che dedicheranno il loro tempo, le loro competenze e la loro passione a questo progetto, che è un orgoglio per la nostra città».

Gli spazi a disposizione comprendono sia una spiaggia attrezzata per persone con necessità speciali, sia una pineta in cui trattenersi durante la giornata, che un locale adibito a palestra che proprio negli ultimi mesi è stato oggetto di un intervento di riqualificazione e che diventeranno quindi il palcoscenico ideale per alternare attività, giochi, laboratori e momenti di svago. Saranno infatti organizzati laboratori e altre attività che sviluppano manualità e creatività, a cui saranno affiancate iniziative con attività propedeutiche a favorire l’attività motoria e sportiva.

Il servizio sarà fruibile tutti i giorni, domenica compresa, dalle ore 9 alle ore 19. Chi fosse interessato può iscriversi già da ora telefonando al numero dedicato 3421641595.

Le domande per accedere, invece, alla selezione attualmente in corso dei percorsi di inclusione sociale per garantire ancora più decoro sulla spiaggia
dovranno pervenire entro le ore 12 del prossimo 27 giugno.

Il bando in questione si rivolge a persone disoccupate o inoccupate da più di 12 mesi e residenti sul territorio sarzanese.

Nell’ambito dei cosiddetti percorsi di inclusione sociale, a fronte di un sostegno economico, viene richiesto alla persona un impegno a svolgere attività di pubblica utilità, a partecipare a attività di socializzazione e/o percorsi di formazione volti a garantire un recupero delle autonomie sociali e un minimo livello di sussistenza. Nello specifico, come detto, il bando è destinato a persone che dovranno prestare la propria attività per il periodo estivo presso la spiaggia per disabili di Marinella, riferite all’accoglienza ospiti, pulizia quotidiana dell’arenile, pulizia dei locali a servizio della spiaggia.

Tra i requisiti descritti nel bando consultabile sul sito istituzionale dell’ente nella sezione servizi sociali viene richiesto un Isee in corso di validità pari o inferiore a 10 mila euro e, come detto, essere disoccupati/inoccupati da più di 12 mesi continuativi, con iscrizione al centro per l’impiego. I percorsi per il decoro della spiaggia di Marinella che verranno attivati saranno cinque e ad ognuno verrà riconosciuto un sussidio di natura economica finalizzato all’inclusione sociale e all’autonomia, pari a 450 euro mensili, per 20 ore di attività settimanale, distribuite a turnazione su tutti i giorni della settimana.
La graduatoria verrà redatta dai servizi sociali secondo i criteri previsti nel bando.
Gli interessati dovranno presentare domanda al protocollo entro e non oltre le ore 12 del 27 giugno su apposito modulo reperibile presso l’URP del Comune di Sarzana, nonché sul sito del Comune.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.