Seingim, società ingegneria nata in Veneto nel 1997, si sta espandendo a Genova dopo aver comprato un ramo d’azienda del Rina (la Npi nel 2019) nell’ambito di un progetto di sviluppo del ramo progettazione del settore Detail Design nel mercato della generazione di energia.

«Per la Seingim lavorano 220 persone – spiega Andrea Castellotti direttore commerciale Seingim engineering group. A Genova abbiamo 40 persone, di cui 10 inserite lo scorso anno e 20 sono le posizioni aperte attualmente. L’obiettivo è arrivare a un centinaio».

La Seingim cerca ingegneri, architetti, ma anche geometri, disegnatori o periti perché nell’ambito della riqualificazione energetetica aumenta l’attività “sul campo”.

Sul sito la lista delle posizioni aperte.

Il Job Center sta lavorando con l’Università di Genova nell’ambito del piazzamento dei laureati e tra le attività c’è anche quella di comunicazione per il reclutamento di queste figure.