Lavoro e formazione: 4 percorsi integrati in settori strategici del Piano dell’economia del mare e del turismo

Per disoccupati e inoccupati: sono organizzati dal Villaggio del Ragazzo

Lavoro e formazione: 4 percorsi integrati in settori strategici del Piano dell’economia del mare e del turismo

Il Villaggio del Ragazzo, in collaborazione con Accademia del Turismo e Ausind, ha colto l’opportunità offerta dal bando di Regione Liguria “Piano dell’economia del mare e del turismo” per offrire, allo stesso tempo, una proposta di qualità a chi cerca occupazione e una risposta alle aziende alla ricerca di personale formato adeguatamente.

L’avviso di Regione ha inteso finanziare, infatti, percorsi integrati (non solo formazione ma anche riconoscimento e valorizzazione delle competenze pregresse e accompagnamento al lavoro) nei settori trainanti del sistema economico e produttivo ligure e, di conseguenza, più promettenti in termini di nuova occupazione.

I percorsi proposti dal Villaggio, completamente gratuiti per l’utenza, sono quattro, e tutti nati dal confronto con le aziende del territorio allo scopo di definire percorsi in linea con le loro reali esigenze di personale:

1 – Frigorista (in collaborazione con Ausind srl) – sbocchi occupazionali: aziende impegnate nella produzione, installazione e manutenzione di impianti refrigeranti e di aria condizionata nei settori navale, industriale e civile.

2 – Manutentore strutture ricettive (in collaborazione con Accademia del Turismo scrl) – sbocchi occupazionali: staff di manutenzione presso strutture alberghiere di media/grande dimensione.

3 – Marinaio di porto addetto ai servizi logistici – sbocchi occupazionali: porti turistici alle dipendenze della Marina o di aziende di servizi che in essa operano.

4 – Operatore macchine a controllo numerico – sbocchi occupazionali: aziende del settore meccanico.

Ciascun percorso è aperto a 12 partecipanti (maggiorenni disoccupati e inattivi residenti o domiciliati in Liguria) e ha una durata di 600 ore di cui 180 di stage in azienda. In parallelo alla formazione (aula, laboratorio e stage) è prevista una misura di sostegno e intermediazione tra domanda e offerta di lavoro per l’accompagnamento all’inserimento lavorativo dei partecipanti. Il titolo di studio richiesto per la partecipazione è l’obbligo di istruzione assolto.

Le iscrizioni sono aperte e si concluderanno il 27 marzo, salvo proroghe.

Per avere maggiori informazioni per trovare la scheda informativa completa di ciascun corso è possibile rivolgersi alla segreteria del Villaggio del Ragazzo (0185.375230 – orari d’ufficio) oppure visitare il sito www.villaggio.org.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here