Bando Servizio civile universale 2024: le opportunità al Villaggio del Ragazzo

Due open day a Chiavari e Rapallo per scoprire i progetti: scadenza iscrizioni giovedì 15 febbraio

È stato pubblicato il bando per il Servizio civile universale 2024. Tutti i giovani d’età compresa tra i 18 e i 28 anni, potranno prestare servizio per 12 mesi per 25 ore settimanali, per un compenso mensile di 507,30 euro.

Per quanto riguarda il Villaggio del Ragazzo, le possibilità di impiego per i giovani riguardano i progetti dal titolo:

  • Accoglienza stranieri: svolgimento di attività rivolte a profughi richiedenti asilo e minori non accompagnati;
  • Anziani e adulti fragili: svolgimento di attività di animazione, assistenza, organizzazione e sostegno caregiver;
  • Giovani protagonisti: realizzazione di percorsi di formazione e autonomia per ragazzi e giovani adulti;
  • Minorenni in gioco: svolgimento di attività di relazione, gioco e studio con bambini ed adolescenti.

I progetti elencati fanno parte del programma “Res Publica – Servizio Civile 2024”. La scadenza delle iscrizioni è fissata alle ore 14 del prossimo giovedì 15 febbraio 2024.

Per ricevere informazioni sui progetti e per iscriversi possibile contattare l’Ufficio Informagiovani presso la sede di via Davide Gagliardo 10A a Chiavari (negli orari di ufficio prestabiliti), tramite mail a info@informagiovanichiavari.it o consultando le pagine sociale di Facebook e Instagram di Informagiovani Chiavari.

Per saperne di più, inoltre, giornata di open gay per il Servizio Civile Universale il prossimo venerdì 26 gennaio alle ore 10 presso il Centro Giovani Chiavari di via San Pio X 26 e il prossimo lunedì 12 febbraio alle ore 14.30 sui progetti “Res Publica” presso Informagiovani Rapallo in piazza Molfino 10.

Durante gli open day gli enti facenti parte del Programma Res Publica (Villaggio del Ragazzo, Agorà e Il Sentiero di Arianna) potranno illustrare tutte le opportunità di impiego nei loro servizi.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here