Da una parte, l’esigenza di venire incontro a una clientela sempre più smart e pratica con le nuove tecnologie digitali. Dall’altra, quella di rispondere alle necessità di quei clienti legati a una visione di banca “tradizionale”, in cui la presenza del personale resta fondamentale per qualsiasi tipo di operazione. Nasce da qui la rinnovata filiale Carige Smart di corso Sardegna 100R, seconda apertura genovese dopo quella di piazza Banchi.

Paolo Sacco (a sinistra) e Gianluca Guaitani

«Mettiamo insieme il digitale con lo human touch, cioè la relazione, che è la tipica espressione di Carige − sostiene Paolo Sacco, chief operating officer della banca − così, con un compromesso all’avanguardia, soddisfiamo le esigenze di tutti i clienti, da quelli più evoluti a quelli meno o per nulla autonomi nella gestione delle operazioni bancarie: le persone anziane, ma non solo, che potranno avvalersi del supporto del personale da remoto. Chiaramente su Genova abbiamo avuto particolare attenzione sotto questo ultimo aspetto. Ricordo che in questa filiale non si rinuncia alla relazione diretta con le persone, anche chi è “digitalmente più evoluto” per certe operazioni gradisce avere una relazione personale, soprattutto per la parte consulenziale».

Espressione di un nuovo modo di fare banca e novità assoluta nel panorama bancario nazionale, anche questa filiale consente di svolgere in maniera evoluta tutte le operazioni bancarie al pari delle agenzie tradizionali, coniugando la tecnologia più avanzata con la presenza umana e l’aspetto relazionale che da sempre costituiscono il punto di forza di Carige.

I locali dispongono di un’area self service dotata di macchine atm di ultima generazione con transazionalità evoluta che offrono agli utenti la possibilità di effettuare, tramite carta bancomat, una serie di operazioni tra cui anche i pagamenti in contanti. Elemento distintivo delle filiali Carige Smart resta la presenza di un’area specializzata con postazioni che consentono il collegamento da remoto con gli esperti della banca con cui è anche possibile ricevere consulenza e concludere qualunque tipo di contratto, dai finanziamenti agli investimenti, all’apertura di conti correnti.

Con questo servizio Carige punta a fornire il proprio contributo anche alla valorizzazione e alla rinascita del quartiere, in sinergia con le attività pubbliche e private che animeranno i nuovi spazi dell’ex mercato ortofrutticolo (l’inaugurazione del nuovo parco è prevista per il 7 dicembre).

«Riapriamo in una zona importantissima di Genova per noi, in un formato che è un connubio tra tecnologia e tocco umano − aggiunge Gianluca Guaitani, cheif commercial officer di Banca Carige − Questa è un’agenzia a 360 gradi, per clienti e non clienti, in cui si possono effettuare tutti i tipi di operazione. Aggiungiamo quindi questa filiale smart, oltre quella di piazza Banchi e Sanremo, alle innumerevoli presenze a Genova e in Liguria». La prossima inaugurazione sarà a gennaio, con la nuova Carige Smart di Sestri Ponente.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.