Si terrà il 17 e 18 settembre al Grand Hotel Miramare di Santa Margherita Ligure la 29esima edizione del Forum di Scenari Immobiliari.

Quest’anno l’evento di riferimento per il real estate italiano ha come titolo Go Beyond. Significa capire quali trasformazioni ci saranno dopo la pandemia e come cambiano i mercati e le aziende in vista del nuovo ciclo di mercato.

«Questa edizione del Forum – commenta Mario Breglia, presidente di Scenari Immobiliari – si inserisce in un momento straordinario per il mercato immobiliare mondiale. È in atto una forte ripresa trainata dalle nuove domande residenziali e dai cambiamenti provocati dalla pandemia. Basti pensare al lavoro da casa e al commercio elettronico. In questa fase di rapidi cambiamenti il Forum è sempre più momento di confronto tra i capi azienda del real estate».

La giornata di venerdì 17 settembre sarà aperta dalla presentazione dell’European Outlook 2022 a cura di Scenari Immobiliari, cui seguirà la sezione Migliora Italia: imprese, aziende e prodotti innovativi con l’illustrazione del Report “La nostra casa e la domanda del futuro” a cura di Scenari Immobiliari in collaborazione con Giuseppe Crupi – Abitare Co. L’obiettivo è indagare, rilevare e prospettare l’andamento e le capacità attrattive del mercato residenziale in Italia e a Milano, approfondendo il tema della  locazione residenziale. Seguiranno gli interventi di Victor Ranieri e Edoardo Ribichesu (Casavo Management), Aldo Giacin (Ricerca12), Francesca Cassani (Titiro Digital), e le presentazoni dei progetti LOC Loreto Open Community di Ceetrus Nhood a cura di Marco Balducci e Moscova 33 – Cortile della seta di Savills Investment Management a cura di Cristiano Ronchi. Successivamente sarà la volta di Marina Concilio (Agire – Gruppo IPI) e Alberto Ramella (Reale Immobili).

Nel pomeriggio il Forum sarà aperto ufficialmente da Mario Breglia, presidente di Scenari Immobiliari, che introdurrà anche la prima tavola rotonda “Go Beyond”, moderata da Alessandro Balducci (Politecnico di Milano) con interventi di Edward Glaeser (Harvard University), Mario Deaglio (Centro di Ricerca e Documentazione “Luigi Einaudi”), Alice Charles (World Economic Forum), Özge Öner (University of Cambridge), Stefano Boeri (Stefano Boeri Architetti),Carlo Ratti (MIT Senseable City Lab/CRA), Benedetta Tagliabue (Miralles Tagliabue EMBT).

Seguirà il panel Credere nell’Italia, moderato da Gregorio De Felice (Intesa Sanpaolo) cui interverranno Valeria Falcone (Barings), Antonio Mazza (Aareal Bank), Andrea Moneta (Apollo Global Management), Federico Oliva (York Capital Management), Giuseppe Oriani (Savills Investment Management), Gabriele Scicolone (Artelia Italia).

Nella giornata di sabato 18 settembre si terrà la tavola rotonda Roma 2030, moderata da Mario Breglia con interventi di Mario Abbadessa (Hines Italy), Giovanni M. Benucci (Fabrica Immobiliare Sgr), Alessandro Caltagirone (Immobiliare Caltagirone), Manfredi Catella (Coima), Barbara Cominelli (JLL).

Successivamente ci sarà il panel I mercati del 2022, moderato da Francesca Zirnstein (Scenari Immobiliari) cui parteciperanno Fabrizio Bonavita (Primonial), Roberto Busso (Gabetti Property Solutions), Marina Concilio (Agire – Gruppo IPI), Alexei Dal Pastro (Covivio), Mario Pellò (Nuveen Real Estate), Giampiero Schiavo (Castello Sgr).

Verranno, quindi, premiate le società che si sono maggiormente distinte sul mercato immobiliare in 3 diverse categorie “Impresa d’eccellenza nel real estate 2021”, “Progetto d’eccellenza nel real estate 2021” e “Innovazione nel real estate 2021”.

Seguirà la tavola rotonda Le società nel 2022, moderata da Mario Breglia con interventi di Emanuele Caniggia (DeA Capital Real Estate Sgr), Marco Doglio (Gruppo CDP), Benedetto Giustiniani (Generali Real Estate), Alberto Ramella (Reale Immobili), Riccardo Serrini (Prelios) e Dario Valentino (InvestiRE Sgr).

Tutte le informazioni su www.forumscenari.it

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.