Il 12 luglio scorso alla sala delle Grida del Palazzo della Borsa Valori il Consiglio Generale Ascom Confcommercio Genova ha rinnovato le cariche sociali per il quinquennio 2021 /2026.

Alla riunione erano presenti i rappresentanti di tutte le associazioni aderenti dal dettaglio alimentare al turismo, dal porto all’innovazione, dal commercio tradizionale alla logistica, trasporti e spedizioni, ma anche i rappresentanti del territorio e della Consulta dei Civ.

Il consiglio per acclamazione ha confermato alla presidenza Paolo Odone ed eletto la giunta, con significativi ingressi di giovani e donne

Sono entrate Marina Porotto Fipe, Luciana Sirolla Ascot Camogli, Manuela Carena Federmoda e Lara Gianelli Ascom Sestri Levante che si aggiungono a Luisa Cecchi Famiglietti, Ilaria Natoli e Brigida Gallinaro che erano già in Giunta e sono state confermate. Tra i giovani Daniele Pallavicini, presidente del Gruppo Giovani Confcommercio e poi Giulio Delfino per ingrosso e no Food, Davide Falteri presidente di Federlogistica, Franco Aprile per l’internazionalizzazione, Gianluca Faziola, presidente di Federalberghi Genova per il turismo, Paolo Pessina, presidente di Assagenti per il marittimo, Alessandro Pitto, presidente di Spediporto per spedizioni e logistica, Gianni Ratto per Ingrosso Food, Giancarlo Boero Federfarma, Umberto Solferino presidente della Consulta dei Civ, Massimiliano Colombi presidente di Ascom Rapallo, Aldo Werdin presidente di Ugal, unione albergatori del Tigullio e presidente di Federalberghi regionale, Matteo Losio Fipe Confcommercio presidente ristoratori.

Confermati altri importanti membri di giunta quali Alessandro Cavo Fipe – confermato vice presidente vicario di Confcommercio Genova – Oscar Cattaneo per il settore dei mercati, Antonio Ferrarini per i servizi, Luca Pallavicini, presidente Confcommercio Salute per il socio sanitario, Michele Montanella, presidente Autocom, Roberto Panizza presidente Fida alimentari dettaglio, per il food, Gianni Prazzoli presidente Federmoda , per il dettaglio no food, Giampaolo Roggero presidente Ascom Chiavari, per il territorio, Stefano Messina presidente Assarmatori, per il porto, Massimo Stasio presidente Sib-Balneari, Giorgio Migone presidente Associazione Profumieri di Confcommercio.

Odone al termine della riunione ha sottolineato che «il lavoro della nuova giunta deve essere la prosecuzione di un percorso impegnativo, soprattutto tenendo presente che l’emergenza è ancora aperta per un terziario di mercato che nel 2020 registra una caduta consumi di 107 miliardi di euro a livello nazionale. La ripartenza richiederà impegno, ma non potremo illuderci che significhi fare quello che facevamo prima per questo le imprese devono essere supportate ad affrontare la sfida necessaria per andare avanti. Serviranno azioni politiche, progetti e investimenti, tra le politiche una su tutte è rappresentata dall’ esigenza della riforma fiscale, ma anche dalla eliminazione della burocrazia, per quanto riguarda gli investimente vi sono occasioni offerte dal PNRR che vanno colte. A livello locale – ha proseguito Odone – importantissimo proseguire nei rapporti con Regione e Comune per la salvaguardia di un patrimonio che è quello delle botteghe di tradizione che non deve assolutamente essere lasciato da parte rispetto ad altri progetti».

Durante la riunione sono stati nominati consiglieri a Vita: Adriano Calvini, Giorgio Bove e Piero Oliva. Una nomina – ha commentato Odone – che premia il lavoro da loro fatto all’interno dell’associazione in tanti anni, ma soprattutto consente all’associazione stessa di poter ancora contare sulla competenza ed esperienza di questi grandi amici».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.