Regione Liguria e Ais – Associazione italiana sommelier della Liguria hanno firmato la convenzione “Strumento per la valorizzazione delle tipicità territoriali e del brand Liguria attraverso la promozione della cultura vitivinicola in abbinamento ai prodotti agroalimentari”.

La convenzione ha come obiettivi la definizione di strategie comuni per la realizzazione di azioni di promozione in ambito turistico ed enogastronomico della Liguria, la realizzazione di iniziative finalizzate a incentivare gli operatori a potenziare l’utilizzo di prodotti regionali, a qualificare l’offerta e a puntare sull’innovazione e le competenze in linea con le dinamiche del mercato. Pubblico e privato lavoreranno insieme per la creazione di alleanze che coinvolgano produttori, cantine, aziende vitivinicole, agriturismi, fattorie didattiche, ristoranti, locali storici, associazioni, imprenditori e operatori turistici, al fine di costruire e gestire prodotti turistici e iniziative in linea con le aspettative del viaggiatore contemporaneo.

«In questi anni – spiega Alex Molinari, presidente di Ais Liguria – la nostra associazione ha lavorato tanto per promuovere il patrimonio paesaggistico, culturale ed enogastronomico della nostra Regione le nostre delegazioni sono state impegnate dal punto di vista della formazione di nuovi sommelier, con la programmazione di corsi professionali per ogni livello, ma anche nell’organizzazione di visite alle vigne liguri, di convegni ed eventi, come la nostra manifestazione di punta Mare&Mosto – Le Vigne Sospese, che anche quest’anno ha generato molti consensi non solo tra il pubblico di appassionati ma anche tra gli stessi produttori. Con questa convenzione, Regione Liguria riconosce ad Ais il ruolo di associazione impegnata nella promozione e valorizzazione del territorio attraverso eventi e iniziative che ne esaltino le caratteristiche. Un riconoscimento di cui siamo molto orgogliosi e soddisfatti, che premia il grande lavoro fatto da Ais Liguria in questi anni. Inoltre, questo ci permette di consolidare ancora di più quelle che sono le interazioni e le collaborazioni con gli enti e le associazioni impegnati come noi nella valorizzazione della cultura enogastronomica della Liguria».

Ais Liguria è un’associazione culturale senza fini di lucro che, attraverso la figura e la professione di sommelier, intende valorizzare la cultura del vino e il patrimonio enogastronomico territoriale svolgendo attività di carattere culturale, didattico ed editoriale per promuovere la conoscenza e il consumo responsabile delle bevande alcoliche con il giusto abbinamento tra cibo, vino e territorio.

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.