Socrem, Malcotti: “Sì alla collaborazione con Altair, ma nessuna cessione”

La Socrem, che celebra 120 anni, resta indipendente e al servizio della città

Socrem, Malcotti: “Sì alla collaborazione con Altair, ma nessuna cessione”

Si è svolto l’incontro tra il presidente di Socrem Ivano Malcotti, e Paolo Zanghieri, numero uno del Gruppo Altair, società operativa in Italia in ambito cimiteriale con sede a Bologna. L’incontro che, a detta di Malcotti “si è risolto nel modo migliore”.

«Noi siamo – spiega il presidente di Socrem – un ente di terzo settore e lavoriamo da 120 anni per offrire un servizio alla città, ma soprattutto per mettere a disposizione di attività sociali, culturali e formative molte delle nostre risorse. Abbiamo 15 dipendenti che sono grandi professionisti nel settore e un forno crematorio a Staglieno capace di soddisfare largamente le esigenze di Genova. Questi elementi sono stati molto apprezzati da Zanghieri, che ha ribadito di non essere interessato ad acquisire So.Crem».

«Questo – aggiunge – tranquillizza tutti e ci fa guardare con attenzione e impegno alle prossime sfide che ci aspettano. Con Altair, un grande gruppo a livello europeo, potremo collaborare ciascuno con le proprie capacità e professionalità».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here