«Non sono d’accordo, pur nella legittimità dei sindacati di scioperare: è un diritto inalienabile della Costituzione. In questo caso, in questo momento, un po’ più di morigeratezza nell’utilizzare questi strumenti di lotta, assolutamente legittimi, sarebbe opportuno».

Così Giovanni Toti, presidente della Regione, a margine di una conferenza stampa, commenta lo sciopero generale proclamato per domani da Cgil e Uil contro la manovra del governo. Allo manifestazione interregionale che si svolgerà a Milano sono previsti 1.500 partecipanti dalla Liguria.

«Tant’è vero che anche il fronte sindacale si è in qualche modo spaccato − ha aggiunto il governatore − segno che qualche riflessione al suo interno c’è».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.