Partiranno entro inizio estate gli interventi di sistemazione del parcheggio di corso Assarotti, a Chiavari, relativi alla riqualificazione totale dell’area, di circa 3.300 m² complessivi, con conseguente ridistribuzione degli stalli e della viabilità interna.

I lavori sono stati assegnati alla ditta Covema di Castelfranco Emila (Mo), per un importo ribassato pari a 227.927 euro.

Il progetto definitivo prevede l’ampliamento del parcheggio grazie all’annessione del binario morto della stazione ferroviaria, la riorganizzazione dei posteggi (178 a pagamento distribuiti a lisca di pesce, 4 per disabili e 42 per i motocicli), nuovi varchi d’accesso con la ricollocazione, sul margine nord-ovest, delle attuali barriere e della cassa per il pagamento automatico. Si provvederà anche alla realizzazione di un nuovo manto stradale, pozzetti per i sottoservizi e l’installazione di un sistema di illuminazione centrale: la viabilità interna sarà a senso unico, ad anello, con tre accessi pedonali distinti.

«Un restyling e ampliamento necessario per un’area funzionale e moderna, che va a sommarsi agli interventi di rinnovo e abbattimento delle barriere architettoniche della stazione ferroviaria in corso − aggiunge il sindaco Marco Di Capua − Inoltre, all’interno del nuovo parcheggio di corso Assarotti riserveremo appositi stalli per i residenti, con tariffe agevolate».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.