Giglio Group amplia la propria attività al settore healthcare, nuova linea di business grazie alle piattaforme digitali della società di e-commerce, già dedicate a fashion, design e food.

L’azienda guidata dal genovese Alessandro Giglio ha siglato in tale senso un accordo quadro a tempo indeterminato con Sinopharm, uno dei più grandi gruppi farmaceutici al mondo, quotato alla Borsa di Hong Kong e nato dalla joint venture tra la Società Statale China National Pharmaceutical Group e il colosso Fosun. Una partnership dall’importanza strategica, che permette di collaborare, oltre all’importazione di dispositivi di protezione individuale, quali mascherine chirurgiche, FFP2 e FFP3, gel disinfettanti, guanti, tute e occhiali protettivi, alla distribuzione degli innovativi kit per i test di rilevazione anticorpi Covid-19, denominati Sars Cov-2 Antibody Assay Kit. Dispositivi che permettono in 150 secondi di rilevare, con una sola goccia di sangue, la presenza di anticorpi al Covid-19, attraverso il Colloidal Gold Method, preciso al 97,5%.

La piattaforma Healthcare B2B e B2C della società di e-commerce proseguirà in futuro la propria attività, a prescindere dall’emergenza sanitaria in corso, offrendo una gamma di articoli dedicati alla cura della persona che saranno oggetto di una sempre più crescente domanda.

Alessandro Giglio, chairman e ceo di Giglio, ha commentato: «L’elasticità e la flessibilità della nostra struttura logistica e della nostra innovativa piattaforma digitale, oltre a permettere un rapido ampliamento dell’offerta di prodotto, ci consentono di affrontare con energia il contesto attuale e di guardare con grande ottimismo il nostro futuro, già a partire dal primo semestre 2020. La nostra è una azienda specializzata nella progettazione, realizzazione e gestione dell’e-commerce a livello internazionale, per questo motivo abbiamo sempre stretto partnership con i più grandi brand mondiali del lusso, del fashion, del food, del design e oggi del settore healthcare. L’e-commerce del settore food e design sta crescendo in maniera significativa e iniziamo già a registrare nel continente asiatico forti segnali di ripresa nel settore fashion. L’healthcare diventa ora una quarta linea di prodotto della nostra offerta digitale globale con forti aspettative in termini di rapida crescita».

L’accordo con Sinopharm prevede anche l’importazione in Cina di articoli e apparecchiature medico sanitarie prodotti dalle industrie italiane, contribuendo così a una loro distribuzione capillare sul mercato asiatico.

Sinopharm è la principale azienda statale cinese nel settore healthcare, con attività di ricerca e sviluppo, produzione, logistica e catene farmaceutiche. È il sesto produttore mondiale di vaccini e fornisce oltre l’80% dei vaccini utilizzati in Cina. Sinopharm è inoltre alla guida di associazioni quali China Pharmaceutical Industry Association, China National Narcotic Drugs Association e China Association of Pharmaceutical Commerce e svolge il ruolo di controllo nella prevenzione delle malattie e nella salvaguardia della salute delle persone.

Giglio Group inaugura così un proprio sito B2C all’indirizzo www.gigliosalute.it in cui è possibile, anche per i singoli privati, professionisti, artigiani e piccole aziende, l’acquisto dei principali DPI, indispensabili per affrontare le fasi due e tre dell’emergenza sanitaria. Giglio Group, inoltre, dopo aver raggiunto il traguardo dei 10 milioni di mascherine vendute ad alcuni tra i principali enti e istituzioni private e pubbliche del Paese, prosegue l’attività con il Comitato di Piccola Industria di Confindustria Nazionale, con un nuovo lotto dal valore di 5 milioni di euro al quale si può accedere semplicemente scrivendo a salute@giglio.org.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.