Da oggi tutta la rete distributiva di Alleanza, che conta 12 mila consulenti in Europa e circa 2 milioni di clienti, opererà completamente da remoto per servire a distanza le famiglie italiane.

Si tratta dell’iniziativa #PrimaveraAlleanza: per rispondere al nuovo contesto, la compagnia in poche settimane ha riorganizzato la propria attività, consentendo a clienti e consulenti di accedere alle varie soluzioni.

Alleanza, inoltre, non si ferma nel piano di selezione e inserimento di giovani, attraverso il programma Generazione Alleanza online, per continuare a garantire opportunità di impiego anche in questo contesto.

In queste settimane Alleanza ha inoltre sviluppato nuovi servizi e garanzie dedicati a famiglie e imprese per affrontare l’emergenza coronavirus. Per i clienti in tutta Italia, senza limitazioni territoriali, che hanno sottoscritto o sottoscriveranno la soluzione “Grandi Cure” di Semplice con Alleanza, è previsto un indennizzo forfettario pari al 10% del capitale assicurato, in caso di ricovero in terapia intensiva, all’esito di accertata diagnosi da Covid-19. Inoltre, per le diagnosi accertate da Covid-19, con la soluzione “Interruzione da reddito” la compagnia offrirà la diaria giornaliera per ricovero ospedaliero e convalescenza.

Alleanza ha inoltre attivato le seguenti misure: l’estensione della campagna “100% Alleanza”, a fine aprile, che permette al risparmiatore di investire con il beneficio di azzeramento dei costi fissi;  la possibilità di chiedere prestiti a tasso zero per i primi 12 mesi a fronte di polizze in essere.

Infine, proseguono online gli “Investment Day” – già attivati dal 2018 con 350 appuntamenti e 17.000 persone coinvolte. Gli appuntamenti diventano webinar per comprendere le dinamiche e l’evoluzione dei mercati finanziari correnti per rendere le famiglie e, in particolare i giovani (che oggi rappresentano la metà dei clienti di Alleanza), maggiormente consapevoli delle proprie scelte finanziarie e di investimento.

I “Previdenza Day” e i “Protection Day” online puntano, invece, a informare e sensibilizzare le persone su temi legati ai rischi sanitari e, in generale, della salute anche alla luce del nuovo contesto. In questi appuntamenti sul web, virologi e esperti di settore saranno a disposizione degli oltre mille partecipanti in ciascuna tappa.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.