Borsa: Milano chiude a +0,18% nonostante lo stacco cedole di Enel e Snam

La chiusura della giornata finanziaria in Europa

Borsa: Milano chiude a +0,18% nonostante lo stacco cedole di Enel e Snam

La Borsa di Milano ha concluso con un lieve guadagno dello 0,18% nonostante il peso tecnico dovuto allo stacco cedola di Snam -2,72% ed Enel -3,25% (l’indicenza dei due acconti di dividendo sull’indice è stata di -0,46%). La migliore di giornata è stata Leonardo +3,45% spinta dalle indicazioni positive dell’a.d. Profumo sul 2023. Salgono anche Italgas (+2,81%) e Intesa Sanpaolo (+2,71%).
L’all share ha concluso a +0,25%. Il Ftse Italia Growth ha terminato a +0,23%.

Le Borse europee, che la settimana scorsa hanno preso fiato dopo il rally di inizio 2023, tornano a salire grazie alla spinta dei titoli tecnologici e sull’esempio dei listini americani. Intorno al mezzo punto percentuale l’incremento di Francoforte (+0,46%) e di Parigi (+0,51%).

Petrolio in aumento: Wti a 82,16 dollari al barile (+0,64%) e Brent a 88,63 dollari (+1,14%).

Cambio euro dollaro sostanzialmente stabile a 1,086405 (-0,03%). Euro yen in rialzo a 141,9645 (+0,81%).

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco ha chiuso a 184 punti base (-0,29%). Il rendimento è a +4%.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.