Borse europee, apertura in calo dopo l’euforia di ieri

L'apertura dei mercati finanziari, i titoli in evidenza, le valute, lo spread Btp/Bund, le quotazioni del greggio e del gas

Borse europee, apertura in calo dopo l’euforia di ieri

Apertura in calo per le Borse europee dopo il rally di ieri. In avvio Francoforte segna -0,47%, Parigi -0,56%, Madrid -0,53%, Milano -0,67%.

In contrazione lo spread Btp/Bund a 229 punti (variazione-0,79%, rendimento Btp 10 anni+4,22%, rendimento Bund 10 anni+1,93%)

A Piazza Affari partono bene i bancari-finanziari, con Banca Generali (+1,97%), Nexi (+0,9%), Banca Mediolanum +0,53%. Avvio positivo anche per Leonardo (+0,51%). Negativo il settore auto, con Pirelli -2%, Ferrari -1,5%, Stellantis -1,5%, Iveco -1,4%.

Il gas: apre in leggero recupero a 165 euro ad Amsterdam (+1,8%), debole il petrolio, nel giorno della riunione Opec+ a Vienna che potrebbe decidere un taglio della produzione di oltre un milione di barili al giorno, per sostenere i prezzi, crollati sui timori di un rallentamento dell’economia globale.. I future sul greggio Brent di dicembre hanno raggiunto i 91,64 dollari al barile, in calo dello 0,18% mentre i derivati sul greggio statunitense West Texas Intermediate (WTI) di novembre scambiano in lieve aumento dello 0,03% a 86,54 dollari al barile. Oro: in calo a 1.718,46 dollari l’oncia (-0,44%).

Sul fronte valutario l’euro è ancora sotto la parità con il dollaro, in avvio di giornata viene trattato a 0,9974.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.