Genova è, tra i grandi centri, quella in cui gli acquisti immobiliari residenziali provengono da persone che già abitano in città: il 91,5%.

Un dato, quello elaborato dall’ufficio studi del Gruppo Tecnocasa, che mostra il grado di “attrattività” da parte dei principali capoluoghi italiani.

Pochissimi quelli che arrivano dall’hinterland: solo il 2,2%, anche questo il dato peggiore tra le grandi città. Verona e Palermo fanno peggio di Genova nell’attrattività da fuori provincia: il capoluogo ligure nel 2020 ha attirato il 6,3% degli acquirenti. Una bella differenza per esempio con Milano (12,4%).

Le compravendite oggetto dell’indagine sono quelle realizzate attraverso le agenzie affiliate Tecnocasa e Tecnorete.

L’Ufficio studi evidenza che spesso chi arriva da fuori è un investitore. Il dato di Genova, perciò, risulta ancora più preoccupante in termini di attrattività di capitali.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.