Chiusura piatta per le Borse europee, prive dello stimolo di Wall Street, ferma per il Thanksgiving Day e dopo il rally favorito dalle notizie sui vaccini.

Parigi segna -0,08%, Francoforte -0,02%, Londra -0,44%, Madrid -0,58%. Milano ha chiuso le contrattazioni con Ftse Italia All Share -0,42%, Ftse Mib -0,46%, Ftse Aim Italia +0,51%. Poco mosso lo spread Btp/Bund, attestato su 115 punti (variazione +1,17%, rendimento Btp 10 anni+0,57%, rendimento Bund 10 anni-0,59%).

A Piazza Affari brilla A2A (+4,18%) nel giorno in cui la società ha annunciato di aver firmato un memorandum of understanding per una collaborazione sullo sviluppo dell’idrogeno verde con Ardian. Bene anche Stm (+1,75%), in scia alle indiscrezioni stampa su una commessa di oltre 2 miliardi di dollari da parte SpaceX (societa’ di Elon Musk) per il progetto Starlink, il sistema di minisatelliti per una rete globale di accesso a internet satellitare, Telecom (+3,92%) e Pirelli (+2,4%). In fondo al Mib Bper (-2,59%), Unicredit (-2,46%) e Azimut (-2,31%).

Sul mercato valutario, l’euro vale 1,1907 dollari (1,1927 in avvio e 1,1904 ieri) e 124,167 yen (124,42 e 124,29), quando il dollaro passa di mano a 104,273 yen (104,31 e 104,41).

In calo  il petrolio, il contratto consegna gennaio sul Wti scende dell’1,73% a 44,92 dollari al barile e quello di pari scadenza sul Brent del Mare del Nord perde il 2,08% a 47,6 dollari al barile.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.