Qual è il futuro dell’industria in Liguria?

    Qual è il futuro dell’industria in Liguria? Se ne parlerà in maniera approfondita martedì 28 gennaio dalle 15 alla Sala Quadrivium (piazza Santa Marta 2, Genova) nel corso di un incontro organizzato da Federmanager/Asdai Liguria.

    «Partendo dai dati in nostro possesso – afferma Marco Vezzani, presidente di Federmanager/Asdai Liguria – discuteremo con tanti protagonisti del mondo industriale genovese e ligure sul bivio a cui siamo di fronte: o rimanere fermi e andare verso il declino oppure investire nelle nuove tecnologie come intelligenza artificiale, internet delle cose, cybersicurezza, supercomputer, robot. Stiamo vivendo una nuova rivoluzione industriale nella quale le nostre aziende possono e devono essere ancora protagoniste. Le nuove tecnologie non elimineranno necessariamente le vecchie ma in molti casi arricchiranno prodotti consolidati ed erroneamente considerati maturi come l’automobile, le navi o gli elettrodomestici. Il mondo cambierà e con esso cambierà anche il lavoro».

    Interverranno: Il sindaco di Genova Marco Bucci, monsignor Luigi Molinari, il presidente di Confindustria Genova Giovanni Mondini, la presidente di Start 4.0 Paola Girdinio, il direttore del Dih Liguria Guido ConfortiBarbara Borasca di Leonardo, Alessandro Verri di Unige, gli imprenditori Lorenzo Basso, Enrico BotteCarlo Castellano e Davide Viziano, il consulente Andrea Pescino e i segretari regionali di Cgil, Cisl e Uil Federico VesignaLuca Maestripieri e Mario Ghini.

    LASCIA UNA RISPOSTA

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.