Congresso Società italiana di farmacia ospedaliera Sifo

    Quando:
    21 novembre 2019 15:30@15:30–24 novembre 2019 13:00@13:00 Europe/Rome Fuso orario
    2019-11-21T15:30:00+01:00
    2019-11-24T13:00:00+01:00
    Dove:
    Magazzini del Cotone, centro congressi
    Porto Antico
    via ai Magazzini del Cotone
    Genova

    La Società italiana di farmacia ospedaliera e dei servizi farmaceutici delle Aziende sanitarie-Sifo, inaugura domani il suo 40° appuntamento annuale.

    Il titolo scelto per questo congresso nazionale richiama responsabilità e prospettive non banali per la professione del farmacista ospedaliero e per tutti i protagonisti del Ssn: “Garantire la tutela della salute oggi, tra accesso, scelte e risorse. Un bene comune e un’opportunità per la crescita” (21-24 novembre, Magazzini del Cotone, Genova).

    Un titolo impegnativo e sfidante, che parla di presente e futuro della sanità italiana senza remore, fissando un punto di vista ed una prospettiva importante: la salute è elemento di sviluppo sociale per il Paese.

    «Questo Congresso rappresenta per la nostra società scientifica il momento più importante di incontro e confronto interno ed un’imprescindibile appuntamento con gli altri stakeholder della salute – puntualizza la presidente Sifo Simona Serao Creazzola – l’impegno di tutti è stato ancora più intenso quest’anno visto che si tratta dell’evento che segna i 40 anni dall’avvio dei nostri simposi annuali: una cifra importante per una Società scientifica che è nel pieno della sua maturità e consapevolezza. E proprio per questo abbiamo fortemente incentrato i nostri lavori sul tema del diritto alla salute e sulla possibilità che la sanità stessa sia elemento di sviluppo e crescita di tutto il Paese, fuoriuscendo dalle logiche di puro bilancio economico-finanziario che ogni tanto gravano su di essa».

    «Pensare alla salute oggi rappresenta spesso una sfida. Garantirla, invece, rappresenta un’opportunità che solo insieme è possibile cogliere e sfruttare appieno – conferma Barbara Rebesco presidente del congresso – la salute deve essere garantita oggi come bene comune e quindi come un diritto inalienabile dell’individuo. La salute oggi può rappresentare il luogo di una nuova identità comunitaria, in una società contraddistinta dalla diversità e dalla pluralità».

    Il congresso di Genova – che è presieduto oltre che da Simona Serao Creazzola e Barbara Rebesco anche da Alessandro Brega (presidente del comitato organizzatore) – presenta in agenda un programma di quattro giornate intense di lavoro, con otto sessioni plenarie, ventuno parallele, decine di laboratori e workshop. Il congresso si apre nella sua giornata inaugurale (21 novembre) con la presenza e il saluto istituzionale di rappresentanti del mondo della Politica e delle Istituzioni regionali e nazionali tra cui Sonia Viale (vicepresidente della Regione Liguria, assessore alla Sanità, Politiche sociali e Sicurezza) e Andrea Mandelli (parlamentare e presidente Fofi). Le sessioni plenarie congressuali saranno quattro e verteranno su “La governance della salute, bene comune” (venerdi 22, ore 9,30), “Equità di accesso tra innovazione e governance” (venerdì 22, ore 11), “Opportunità e crescita: ritorno al futuro” (sabato 23, ore 11) per terminare con la sessione internazionale prevista in chiusura di congresso: “Patologie croniche e cronicizzazione delle patologie. Le sfide dei Sistemi Socio-Sanitari: realtà a confronto” (domenica 24, ore 10).

    Le sessioni parallele del congresso Sifo saranno 21 con approfondimenti su (tra gli altri) Pdta nelle malattie rare, farmacista ospedaliero e sperimentazioni cliniche, radiofarmacia, biosimilari, telemedicina e intelligenza artificiale, dispositivi medici a fronte del nuovo regolamento europeo, farmacovigilanza, giovani farmacisti e Hta (a seguito del corso promosso dal laboratorio Sifo-Hta), medicina di genere e galenica. Tra queste sessioni anche quella specifica sull’assistenza farmaceutica penitenziaria, tema che Sifo segue da due anni in modo specifico e approfondito.

    A questo intenso programma si aggiungono poi gli appuntamenti con i corsi precongressuali (7 eventi, tutti programmati nella mattina di giovedì 21 novembre) con il laboratorio Life-Lab (un seguitissimo format che giunge alla sua terza edizione con discussione di casi clinici affrontati in diverse macro aree) e con lo speakers’ corner, una sezione di presentazioni di progetti, poster e abstract dedicati ai giovani farmacisti, sullo stile del famoso “angolo di condivisione di idee” del londinese Hyde Park.

    LASCIA UNA RISPOSTA

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.