Borse europee, chiusura in rosso

La chiusura dei mercati finanziari, i titoli in evidenza, le valute, lo spread Btp/Bund, le quotazioni del petrolio e del gas

I dati sull’occupazione Usa non evidenziano segnali di raffreddamento dell’economia e quindi non aprono la prospettiva di un taglio dei tassi a breve da parte della Fed. Anche le incertezze sulle decisioni di Joe Biden non hanno incoraggiato i mercati. Milano segna -0,35%, Madrid -0,39%, Parigi -0,26%, Francoforte +0,13%, Londra -0,45%. Spread Btp/Bund sui 140 punti (variazione -1,51%, rendimento Btp 10 anni +3,93%, rendimento Bund 10 anni +2,53%).

A Piazza Affari in testa al listino principale si è posizionata St, in una giornata favorevole al settore tech, seguita da Fineco (+1,13%) in controtendenza rispetto al comparto bancario. Tonfo di Amplifon (-6,49%).

L’euro si rafforza sul dollaro a 1,083 (1,081 alla vigilia) e scambia con lo yen 173,9 (174,19).Il cross dollaro/yen è a 160,65 (161,12). La prevista vittoria dei laburisti in Uk ha rafforzato la sterlina sull’euro, rimasto a 0,845.

Petrolio in rialzo, con il Wti agosto a 84,35 dollari al barile (+0,5%) e quelli del Brent settembre a 87,77 dollari (+0,4%)%. Il lieve calo il gas naturale, scambiato ad Amsterdam a 32,9 euro al megawattora (-0,7%).

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here