Top of the Pid 2024: torna il premio nazionale per le imprese con il miglior progetto innovativo doppia transizione

C'è tempo fino al 2 settembre per presentare la propria candidatura: le imprese vincitrici saranno selezionate entro il 7 ottobre

Torna il “Top of the Pid”, l’appuntamento annuale con il premio per le migliori soluzioni tecnologiche sviluppate dalle micro, piccole e medie imprese che hanno usufruito di uno dei servizi dei Punti impresa digitale.

Quest’anno i progetti innovativi riguarderanno la doppia transizione declinata nel nuovo paradigma “Transizione 5.0”.

Le imprese sia in forma singola sia in forma di raggruppamenti d’imprese possono candidare i progetti innovativi se rientrano in uno dei seguenti ambiti.

●       Sostenibilità: iniziative volte a favorire, attraverso l’utilizzo delle tecnologie digitali, la transizione verso modelli produttivi più sostenibili, sia dal punto di vista ambientale (es. rating Esg, efficientamento energetico, comunità energetiche, riduzione degli impatti ambientali e Net Zero, economia circolare, ecc.) che sociale (es. promozione della parità di genere, soluzioni per il miglioramento della salute e il benessere dei cittadini, ecc.).

●       Manifattura intelligente e avanzata: soluzioni innovative nel settore manifatturiero che sfruttano le tecnologie 5.0 per rivoluzionare processi produttivi tradizionali e/o per migliorare l’efficienza, la flessibilità e la qualità dei prodotti attraverso sistemi intelligenti e automatizzati (es robot, ecc.).

●       Servizi e commercio: soluzioni innovative finalizzate, attraverso l’utilizzo delle tecnologie digitali, all’ottimizzazione dei servizi e del commercio (es. service design, miglioramento della interazione della comunicazione con i clienti, ecc.).

●       Turismo, cultura e creatività: soluzioni tecnologiche e digitali per promuovere la conoscenza, la conservazione e la fruizione dei beni culturali e delle destinazioni turistiche, contribuendo così allo sviluppo economico e alla valorizzazione dei territori interessati.

●       Nuovi modelli di business 5.0: modelli organizzativi innovativi o ri-progettazione (attraverso l’utilizzo del digitale, delle tecnologie 5.0) di attività, processi produttivi o modelli organizzativi tradizionali.

●       Artificial Intelligence per la digital trasformation: soluzioni di intelligenza artificiale applicate alla trasformazione digitale dei processi e/o dei servizi e/o dei modelli organizzativi/di business delle imprese o delle Pubbliche Amministrazioni.

●       Education: soluzioni innovative nella formazione e nella creazione e accrescimento delle competenze digitali attraverso l’uso di tecnologie delle competenze attraverso l’uso delle tecnologie 5.0.

I cambiamenti di quest’anno riguardano la nuova denominazione dell’ambito dedicato al “Turismo, cultura e creatività” per far ricomprendere i beni culturali e le destinazioni turistiche e quella dell’ambito “Nuovi modelli di business 5.0”. Le novità principali sono l’aggiunta di due nuovi ambiti ovvero “Artificial Intelligence per la digital trasformation” e quello dedicato all’ “Education” e l’esclusione dell’ambito “Sociale”. La griglia di valutazione delle candidature è stata semplificata. Rimane consigliata la possibilità di allegare un video di descrizione del progetto che permette di ottenere una premialità nel punteggio. Anche per questa edizione è prevista la possibilità di far votare le candidature finaliste da parte del pubblico.

Le imprese devono inviare le candidature alla mail dedicata premiopid@unioncamere.it entro il 2 settembre 2024 completa sia del modulo con le “Indicazioni del richiedente” (formato word)  sia del modulo online con la “Descrizione dell’iniziativa candidata”.

L’individuazione delle imprese vincitrici avverrà entro il 7 ottobre 2024 e come di consueto la premiazione si svolgerà durante la manifestazione nazionale della Maker Faire Rome 2024 (dal 25 al 27 ottobre 2024).

I premi per ​le imprese vincitrici sono in primis la partecipazione alla cerimonia di premiazione durante la Maker Faire con interviste da parte di giornalisti ed esperti del settore e la possibilità di aggiungersi allo stand dei Punti Impresa Digitale; l’assistenza personalizzata da parte di esperti di settore, Università ed Enti di ricerca per valorizzare e accrescere le opportunità di sviluppo del progetto presentato; visibilità delle iniziative vincitrici attraverso la partecipazione alle attività di promozione e media relation dedicate al premio per ottenere l’attenzione dei media sul proprio progetto innovativo; la partecipazione, di diritto, ad altri premi ed iniziative collegati realizzati dalle Camere di commercio e la pubblicazione di una video-intervista su tutti i canali social nazionali del progetto, sul portale e sui canali di comunicazione della Camera di commercio competente e altre iniziative previste da quest’ultima.

Tutte le info nella pagina dedicata.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here