Superato lo shock per le elezioni europee, Borse in rialzo

La chiusura dei mercati finanziari, i titoli in evidenza, le valute, lo spread Btp/Bund, le quotazioni del petrolio e del gas

Venuto meno l’effetto delle elezioni europee, le Borse europee oggi hanno chiuso in rialzo, tranne Londra in ribasso frazionale (-0,06%). Milano segna +0,74%, Madrid -0,3%, Francoforte +0,35%, Parigi +0,91%.

Spread Btp/Bund sui 152 punti (variazione-1,72%, rendimento Btp 10 anni +3,91%, rendimento Bund 10 anni +2,39).

A Piazza Affari guida il listino principale Leonardo (+2,88%). Bene banche/finanziari, si distinguono Bca Pop Sondrio (+2,76%), Unipol (+2,63%), Unicredit (+1,91%), Intesa Sanpaolo (+1,07%). In coda Erg (-4,84%), penalizzata dal giudizio “underperform” arrivato da BofA.

L’euro risale a 1,072 dollari (da 1,068 di venerdì). Perde terreno lo yen con il cambio euro/yen a 169,2 (+0,47%) e quello con il dollaro a 157,8 (+0,3%).

Petrolio in rialzo di oltre un punto con il Brent agosto a 83,5 dollari al barile e il Wti luglio a 79,5 dollari al barile. Gas naturale in calo del 2,8% a 34,3 euro al megawattora

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here