Rfi, porto di Genova, aggiudicata gara per progettazione esecutiva e adeguamento del Parco Fuori Muro

Investimento complessivo di oltre 30 milioni di euro 

Rete Ferroviaria Italiana ha aggiudicato la gara per la progettazione esecutiva ed esecuzione dei lavori di adeguamento del Parco Fuori Muro nel bacino portuale di Genova Sampierdarena. L’esecuzione della progettazione esecutiva e dei lavori sarà a cura del raggruppamento temporaneo di impresa Manelli Impresa spa ed Elus srl. L’investimento complessivo è di oltre 30 milioni di euro.

L’intervento si inserisce nell’ambito delle opere di upgrade del sistema ferroviario a supporto del porto di Genova e, nello specifico, consiste nell’adeguamento e nella realizzazione di una nuova stazione con sette binari di circolazione lunghi 750 metri in corrispondenza dell’attuale parco di Fuori Muro.

In particolare, gli interventi prevedono la realizzazione di un nuovo apparato di comando centrale di nuova generazione che gestirà i sette binari di circolazione lunghi 750 metri con nuovi fabbricati anche per il personale delle imprese ferroviarie e di manovra; il rifacimento e il prolungamento dei binari dell’attuale parco Fuori Muro, con mantenimento degli allacci esistenti alle banchine portuali; l’adeguamento dell’impianto in conformità alle specifiche tecniche; il rifacimento e l’implementazione della trazione elettrica su tutti i binari e dell’impianto di illuminazione con installazione di nuove torri faro.

L’intervento di Parco Fuori Muro consentirà di migliorare l’offerta ferroviaria del porto storico di Genova e garantire una movimentazione delle merci ottimale, mediante passaggio dall’attuale gestione “pilotata” e manuale a una gestione completamente automatizzata, con adeguati presidi in loco.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here