Pontedecimo, ok al rifacimento del manto erboso del campo Grondona

L'impianto è di proprietà del Comune di Genova e in concessione all'Asd Pontedecimo Calcio: costo dell'intervento 480mila euro

Pontedecimo, ok al rifacimento del manto erboso del campo Grondona

Approvato dalla giunta comunale genovese, su proposta dell’assessore agli Impianti sportivi e allo Sport Alessandra Bianchi e del vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Pietro Piciocchi, il progetto esecutivo per il rifacimento del manto erboso artificiale dell’impianto sportivo di calcio Rinaldo Grondona a Pontedecimo.

«È il nono impianto su cui andiamo a intervenire sul territorio cittadino – spiega il vicesindaco Pietro Piciocchi – in base allo studio presentato nel 2019 dalla Lega nazionale dilettanti della Figc era emersa la necessità di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza degli impianti sportivi di calcio, compresa la sostituzione del manto erboso artificiale: come amministrazione abbiamo cofinanziato interventi per circa 2 milioni di euro per ammodernare e mettere in sicurezza impianti sportivi in tutti i quartieri genovesi, molto utilizzati da sportivi di tutte le età».

L’intervento sull’impianto Grondona, di proprietà comunale e dato in concessione all’Asd Pontedecimo Calcio, sarà oggetto di uno specifico accordo tra Comune di Genova, Lnd Comitato regionale Liguria e la società stessa per costo totale di 480.000 euro.

«Prosegue il lavoro di rinnovamento e messa in sicurezza degli impianti da calcio della nostra città, un lavoro iniziato negli anni scorsi e che prosegue nell’anno di Genova Capitale europea dello sport con l’obiettivo di lasciare alle future generazioni di sportivi impianti sempre più moderni e in linea con i più elevati standard per la pratica sportiva» ha dichiarato l’assessore allo Sport Alessandra Bianchi.

«Il campo Grondona – aggiunge il consigliere delegato alle Vallate Alessio Bevilacqua – rappresenta storicamente un polo sportivo molto importante per la delegazione di Pontedecimo. L’intervento di rifacimento del manto, molto richiesto e atteso, contribuirà in modo sostanziale a valorizzare l’impianto e le società sportive che vi gravitano quotidianamente».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here