L’impatto della trasformazione digitale e dell’intelligenza artificiale sul comparto industriale spezzino

Il 17 giugno, alle ore 16.00, convegno in Confindustria La Spezia

L’impatto della trasformazione digitale e dell’intelligenza artificiale sul comparto industriale spezzino

Confindustria La Spezia, Digital Innovation Hub Liguria e Gea Digital, organizzano il convegno: “L’impatto della trasformazione digitale e dell’intelligenza artificiale sul comparto industriale spezzino” in programma lunedì 17 giugno alle ore 16:00 in Confindustria La Spezia .

Il convegno sarà l’occasione per concentrarsi sulla trasformazione digitale e sui processi di innovazione che stanno plasmando il nuovo modo di fare impresa. Verranno trattati argomenti come l’intelligenza artificiale e le tecnologie di realtà immersiva, sia a livello concettuale sia attraverso casi studio concreti sviluppati da Digital Innovation Hub Liguria e da Gea Digital.

Ad aprire i lavori, Mario Gerini, presidente di Confindustria La Spezia.

Di seguito: Tito Zavanella presidente di Gea e Gea Digital;

“Il contesto attuale”: Andrea Teja – Head of Gea digital;

“Presentazione Digital Innovation Hub Liguria”: Guido Conforti – direttore DIH Liguria;

“Intelligenza Artificiale e IA Generativa”: Andrea Cantone – client director of Alkemy e Andrea Teja;

“Realtà aumentata, realtà virtuale, metaverso”:  Fabio Mosca – cto AnotheReality; Andrea Teja; Marco Ghiglione, md T. Mariotti;

“Presentazione Milano Innovation District (Mind): Tommaso Boralevi – Founding President Federated Innovation @Mind.

«La trasformazione digitale e l’intelligenza artificiale stanno rivoluzionando tutto il comparto industriale – dichiara Mario Gerini, presidente Confindustria La Spezia – Anche il comparto spezzino è già largamente coinvolto, si pensi, ad esempio, al settore della nautica, della logistica e a quello della difesa. Ma la trasformazione digitale è destinata ad entrare dentro ogni azienda, indipendentemente dalla tipologia e dalle dimensioni. Per questo occorre essere informati e preparati a coglierne le opportunità. Queste tecnologie avanzate migliorano l’efficienza dei processi produttivi, ottimizzano la gestione delle risorse e consentono azioni predittive, riducendo i tempi di inattività e i costi operativi. Le imprese locali, dovranno abbracciare queste innovazioni per aumentare la competitività, creare un ambiente industriale più sostenibile e tecnologicamente avanzato, favorendo lo sviluppo economico e occupazionale».

«Le transizioni gemelle del digitale e della sostenibilità stanno accelerando la velocità con cui si applicano al contesto competitivo delle imprese – afferma Guido Conforti, direttore Dih Liguria – In questo l’uso dell’intelligenza artificiale generativa sta acquisendo ancor più rapidamente un ruolo centrale. È quindi urgente avere momenti di confronto con le imprese per capire cosa e come fare».

Il convegno sarà moderato da Andrea Teja, head of Gea Digital, che commenta: «Riteniamo che questa occasione per esplorare l’espansione senza precedenti della tecnologia, in particolare dell’intelligenza artificiale generativa, rappresenti una grande opportunità per le aziende. Queste potranno ottenere una panoramica completa delle attuali tendenze e identificare potenziali iniziative da sviluppare per migliorare i processi interni, l’esperienza del cliente o scoprire nuovi modelli di business. Sono fiducioso che le aziende partecipanti troveranno numerosi spunti utili per le proprie attività. Ringraziamo Confindustria La Spezia per l’organizzazione dell’evento»

Il convegno è aperto a tutte le aziende interessate previa iscrizione a questo link.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here