And Festival – Festa del Fantin, 5, 6, 7 luglio alla Spezia

Un progetto di Artificio 23 dedicato al teatro di strada, al circo contemporaneo e alla vita nelle piazze

Nelle piazze e nelle strade della Spezia dal 5 al 7 luglio torna And Festival-Festa del Fantin, un progetto di Artificio 23 dedicato al teatro di strada, al circo contemporaneo e alla vita nelle piazze, organizzato con il Comune della Spezia e realizzato grazie al sostegno del Ministero della Cultura e il contributo di Fondazione Carispezia nell’ambito del Bando “Cultura plurale e sostenibile”, in collaborazione con Associazione culturale Aria.

Hanno presentato l’iniziativa questa mattina a Palazzo Civico della Spezia il sindaco Pierluigi Peracchini, l’assessore alle attività produttive Marco Frascatore e il direttore artistico di Artificio 23 Leonardo Pischedda.

«Una stagione particolarmente bella e ricca di eventi pensati per tutte le generazioni – dichiara il sindaco Pierluigi Peracchini – jazz, teatro e musica saranno i protagonisti dell’Estate 2024, con un’attenzione speciale rivolta ai più giovani che vogliamo possano avere sempre maggiori occasioni per vivere al meglio la città. And Festival- Festa del Fantin è un’iniziativa per i bambini e le famiglie che già nelle sue due passate edizioni ha riscosso molto successo e che animerà la città con tre giorni di spettacoli, tutti a ingresso libero, realizzati da compagnie nazionali, internazionali e realtà del territorio. Spazio quindi al teatro di strada, al circo contemporaneo, a laboratori e giochi che, tramite il linguaggio universale delle varie forme artistiche presenti, sapranno emozionarci, farci sorridere e riflettere».

Definito il “King of Clowns” dal New York Times, Chris Lynam (UK) sarà presente nei tre giorni del Festival con “The beast of theatre”, tra effetti pirotecnici e sorprese imprevedibili, venerdì alle 19.30 in passeggiata Morin e alle 22.30 in piazza Verdi, sabato alle 19 al Palco della Musica e alle 23 in piazza Verdi, domenica alle 19.30 in piazza Verdi e alle 22.30 al Pin La Spezia.

Altra presenza fissa del Festival, dalla Germania Dado con “Dado Classic”, uno spettacolo pluripremiato che fonde teatro fisico, magia e risate, venerdì e domenica alle 21.30 e sabato alle 21 in piazza Verdi.

Dall’Argentina, “Love and salt”, tra umorismo e acrobazie in volo, venerdì in piazza Verdi alle 20.30 e sabato alle 19.30 al Palco della Musica e alle 22 in piazza Verdi.

Una delle compagnie più famose di Francia, Les Colporteurs, sarà ad And Festival nelle giornate di sabato e domenica con lo spettacolo “Méandres”: le due acrobate, camminando su fili e arrampicandosi in altezza, suonano come uno strumento musicale la struttura sulla quale si muovono, creando paesaggi sonori unici. In programma sabato alle 20 e domenica alle 20.30 in piazza Verdi.

Ai Giardini Storici di viale Mazzini e via Diaz le esibizioni spericolate di Slackline Liguria Asd, disciplina ibrida tra sport urbano e arte performativa caratterizzata da equilibrio e bilanciamento dinamico, venerdì e sabato dalle 18.30 alle 22.

Venerdì alle 21 al Pin La Spezia L’Associazione CulturAutismo ODV porterà in scena “No Limits – Quando la disabilità diventa opportunità”, uno spettacolo sul talento della disabilità.

La sezione di laboratori e giochi di And Festival apre con i laboratori aperti a tutti di Slackline Liguria ASD, in programma venerdì e sabato dalle 18.30 alle 22 ai Giardini Storici di viale Mazzini e via Diaz. Novità di questa edizione, l’area giochi del Festival “Giochi di cortile”, ideata, prodotta e gestita da Diversamente Mobili, laboratorio di falegnameria per l’avviamento professionale di ragazzi con disabilità, in programma venerdì dalle 18.30 alle 21.30 ai Giardini Storici e domenica in piazza Verdi dalle 19 alle 21.30. Venerdì in piazza Verdi dalle 19 alle 21.30 i laboratori di Circo Galleggiante – unica scuola di circo della Spezia – che permetteranno ai più piccoli di sperimentare le arti circensi.

Sabato dal Palco della Musica partirà alle 18.30 il Kamishibai itinerante a cura di Claudia Rifaldi, un piccolo teatro fatto di tavole illustrate che si muoverà per la Città a bordo di una bicicletta per coinvolgere i più piccoli in magici racconti, con arrivo alle 20.30 in piazza Verdi.

Domenica in piazza Verdi dalle 19 alle 21.30, oltre ai “Giochi di cortile” di Diversamente Mobili, il laboratorio “Street artist come Keith Haring” a cura di Claudia Rifaldi, un’occasione per cimentarsi nella street art partecipando alla creazione di un’opera collettiva.

And Festival è un progetto di Artificio23, realtà che da oltre 20 anni si occupa di programmazione culturale, passando da festival multidisciplinari, grandi eventi, produzione di spettacoli, eventi corporate: fra questi, il Capodanno di Milano in piazza Duomo 2019 e 2020, Andersen Festival a Sestri Levante dal 1998 al 2019, ARIA Festival (Cinque Terre/La Spezia/Portovenere/isola Palmaria).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here