Ristorazione, dal 24 al 30 giugno arriva a Genova il format Dinner in the sky

Sospesi 50 metri di altezza si potrà scegliere tra 5 proposte: i prezzi vanno dai 98 euro per l'aperitivo ai 220 euro per la cena al tramonto

Dinner in the sky, il ristorante tra le nuvole che offre ai commensali la possibilità di pranzare, cenare o sorseggiare un aperitivo a 50 metri di altezza, arriva per la prima volta in assoluto in Liguria.

Dal 24 al 30 giugno il format farà tappa al Porto Antico di Genova, in una location d’eccezione scelta appositamente per il debutto a livello regionale: piazzale Mandraccio, con il suo fronte-mare e le altissime palme, un luogo circondato da storia, scorci naturali, tradizioni e monumenti, un palcoscenico perfetto per le grandi manifestazioni.

Sospesi tra l’azzurro del mare e quello del cielo, dominando dall’alto il suggestivo Waterfront genovese mentre lo sguardo si perde all’orizzonte, sarà possibile scegliere tra cinque tipologie di evento in differenti fasce orarie: colazione (ore 10.00); pranzo (ore 13.00); aperitivo (ore 16.00); apericena (ore 17.30 e 18.45) e cena al tramonto (ore 20.00).

Il binomio tra Dinner in the sky e Genova nasce grazie al Consorzio Events e ai suoi associati che hanno deciso di portare in Liguria l’attrazione. Gli organizzatori ringraziano “il Comune di Genova e la società Porto Antico per la disponibilità e la fiducia accordata”.

Le prevendite per gli eventi sono già disponibili sul sito a questo link. I prezzi vanno dai 98 euro dell’aperitivo ai 220 euro per la cena al tramonto. 

Con Dinner in the sky, in piazzale Mandraccio arriveranno anche le stelle della ristorazione ligure. Da non perdere l’aperitivo e la cena ‘tristellata’ in programma martedì 25 giugno. Protagonisti assoluti saranno Ivano Ricchebono – The Cook Restaurant; Samuele Di Murro – Ristorante San Giorgio; Marco Visciola – Il Marin. Tre grandi interpreti della cucina locale che regaleranno ai commensali un menù esclusivo capace di reinventare le tradizioni culinarie liguri in chiave innovativa e moderna. Le proposte della colazione saranno invece curate dallo chef Francesco Crocco della pasticceria Poldo.

Che cos’è Dinner in the sky

Selezionato da Forbes come il ristorante più insolito del mondo, Dinner in the sky è presente in oltre 70 grandi città del mondo. Da Las Vegas a Dubai passando per Londra e Bruxelles, con oltre 10mila eventi all’attivo, il format ha accompagnato concerti e manifestazioni sportive, come il Campionato mondiale di Formula 1, è stato scelto per le campagne pubblicitarie di brand internazionali e da oltre 180 chef, tra cui Massimo Bottura. In Italia, la ditta concessionaria in esclusiva del format Dinner in the sky è la Dits Italia srl che dal 2019 ad oggi ha già portato il ristorante tra le nuvole in alcune delle location più belle della Penisola, dal Lago di Como alla Riviera romagnola, da Napoli a Brescia, da Trani a Caserta da Pesaro a San Benedetto del Tronto. Numeri da record sui social network, grazie ai quali Dinner in the sky si trasforma in uno strumento di marketing e promozionale del territorio.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here