Lavoro, prosegue il trend positivo: a maggio previste 13.310 assunzioni in Liguria

Per il trimestre maggio-giugno la stima è di quasi 44mila nuove entrate programmate, segno di un rallentamento in vista

Lavoro, prosegue il trend positivo: a maggio previste 13.310 assunzioni in Liguria

Nel mese di maggio in Liguria sono previste 13.310 assunzioni da parte delle imprese, in aumento rispetto allo stesso mese del 2023 (+800), portando avanti il trend positivo registrato negli ultimi mesi. Le previsioni sono con il segno più anche per il trimestre maggio-luglio: la stima è di quasi 44mila nuove entrate programmate, tuttavia la forbice si riduce a +190 assunzioni rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, segno di un rallentamento in vista.

I dati emergono dal Bollettino del Sistema informativo Excelsior, realizzato mensilmente da Unioncamere e Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

A livello nazionale sono poco meno di 494mila i contratti di assunzione (di durata superiore a un mese o a tempo indeterminato) programmati dalle imprese a maggio e quasi 1,6 milioni per il trimestre maggio-luglio, con un incremento della domanda di lavoro di circa 27mila unità rispetto a maggio 2023 (+5,8%) e di quasi 35mila unità sul corrispondente trimestre (+2,2%). L’industria nel suo complesso programma più di 136mila entrate nel mese e oltre 410mila nel trimestre, con una crescita rispettivamente del 3,5% e del 2,4% rispetto a un anno fa. Le imprese dei servizi sono alla ricerca di 357mila lavoratori nel mese e di circa 1,2milioni nel trimestre, con incrementi rispettivamente del 6,7% e del 2,2% rispetto allo stesso periodo del 2023. Il Sud e Isole l’area territoriale più dinamica con 140mila contratti attesi.

A maggio, il manifatturiero ricerca 85mila lavoratori che salgono a 262mila nel trimestre. Il comparto delle costruzioni, invece, programma per il mese 51mila entrate e 148mila entrate nel trimestre. Di rilievo, complice anche l’approssimarsi della stagione estiva, anche la domanda di lavoro della filiera del turismo con 119mila opportunità lavorative offerte nel mese e 405mila nel trimestre maggio-luglio. Molteplici, infine, le opportunità di lavoro offerte dal commercio con 69mila entrate programmate nel mese e 220mila nel trimestre. Seguono i servizi alle persone (circa 53mila contratti nel mese e 188mila nel trimestre) e i servizi operativi di supporto a imprese e persone (39mila nel mese e 125mila nel trimestre).

Si conferma elevato il mismatch tra domanda e offerta di lavoro: a maggio sono difficili da reperire il 48,2% dei profili professionali ricercati, difficoltà riconducibile prevalentemente alla mancanza di candidati, con circa 238mila posizioni lavorative che rischiano di restare scoperte. In Liguria le aziende faticano a trovare il 47,7% dei lavoratori.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here