Borsa: Milano e l’Europa in negativo all’apertura. In aumento lo spread

L'avvio della giornata finanziaria, i titoli in evidenza, le quotazioni di petrolio ed euro, lo spread

Borsa: Milano e l’Europa in negativo all’apertura. In aumento lo spread

Apertura in calo per la Borsa di Milano. L’indice Ftse Mib cede lo 0,2% a 34.589 punt.

Borse europee deboli in apertura. Parigi cede lo 0,3% a 8.033 punti, Londra lo 0,11% a 8.245 punti, Francoforte lo 0,2% a 18.647 punti.

Seduta difficile per le principali borse di asiatiche per il ritorno di fiamma di timori sui tassi Usa. Tokyo ha terminato a -0,77%.

Oggi si attendono l’indice Gfk in Germania, la fiducia dei consumatori in Francia, le vendite al dettaglio in Spagna e la fiducia delle imprese e dei consumatori in Italia. Nel pomeriggio viene diffusa in seconda lettura l’inflazione in Germania, preceduta dalle richieste di mutui negli Usa. Seguono gli indici Fed di Richmond e di Dallas e le scorte settimanali di greggio. Il tutto alla vigilia del Pil Usa.

Prezzo del petrolio in aumento: il Wti con consegna a luglio passa di mano a 80,10 dollari al barile con un aumento dello 0,34% mentre il Brent, sempre con consegna a luglio, è scambiato a 84,39 dollari al barile con una crescita dello 0,20%.

Euro poco mosso questa mattina sui mercati valutari: è scambiato a 1,0846 dollari (-0,10%) e a 170,5200 yen (-0,06%).

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco è in aumento a 130 puntibase (+1%). Il rendimento è a +3,91%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here