Valpolcevera, al via ripristino della viabilità di salita Ca’ dei Trenta

Oltre 693mila euro per ricostruire il muro di sostegno crollato a causa della frana del 9 novembre: obiettivo riaprire la strada entro luglio

Valpolcevera, al via ripristino della viabilità di salita Ca’ dei Trenta

Approvato dalla giunta comunale, su proposta del vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Pietro Piciocchi, il progetto di fattibilità tecnico-economica per l’intervento di rispristino della viabilità ordinaria di salita “Ca’ dei Trenta”, in Val Polcevera, dopo la frana di novembre, con la ricostruzione del muro di sostegno a valle della strada.

«L’obiettivo è riaprire completamente la strada entro luglio – spiega il vicesindaco – L’intervento, dal costo complessivo di oltre 693.000 euro, si è reso necessario dopo che lo scorso 9 novembre un evento franoso ha provocato il crollo di un tratto di muro di sostegno, a valle di via “Salita Ca’ dei Trenta”, compreso tra civ.24 e 26, nella sottostante scarpata».

A seguito del crollo la Protezione civile aveva provveduto a interdire la strada al traffico veicolare e pedonale. Già nel settembre 2021, su richiesta del Comune di Genova, era stato inserito, nell’ambito dei lavori di costruzione della linea ferroviaria del Terzo Valico dei Giovi e, più specificamente, nella zona interessata dal crollo, un intervento di consolidamento del versante, proprio finalizzato alla messa in sicurezza della viabilità (Salita Ca’ dei Trenta), da realizzarsi da parte del Cociv (Consorzio Collegamenti Integrati Veloci), come opera compensativa, a fronte dei disagi indotti ai residenti dal cantiere delle nuove opere.

Predisposto da parte del Consorzio il progetto esecutivo di consolidamento del versante, dopo l’evento franoso, il progetto elaborato non era più eseguibile. Pertanto, considerata la stretta attinenza dell’evento franoso con le opere di scavo realizzate dal Consorzio nella zona adiacente, è stata chiesta a Rfi e al Cociv la progettazione del necessario intervento di ripristino e la copertura finanziaria dei relativi lavori. Recentemente è stato trasmesso il progetto di ripristino della viabilità, ma si è ancora in attesa che Rfi e Cociv confermino l’assunzione dell’impegno alla realizzazione dei lavori.

Di conseguenza il Comune di Genova, a tutela dell’incolumità pubblica, al solo fine di consentire, nell’immediato, la riapertura al traffico della via e la salvaguardia dell’infrastruttura esistente, avvierà l’intervento di ripristino della viabilità di salita “Ca’ dei Trenta”, garantendone nel frattempo la relativa copertura economica.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here