Tfr e welfare: alla Spezia l’evento di Bper e Arca dedicato alle imprese

Per discutere le modalità di ottimizzazione della gestione del Tfr attraverso l'adesione dei dipendenti alla previdenza complementare

Tfr e welfare: alla Spezia l’evento di Bper e Arca dedicato alle imprese

Si è tenuta ieri pomeriggio alla Spezia, presso l’NH Hotel, in via XX Settembre, una tappa del roadshow organizzato da Bper Banca e Arca Fondi Sgr “Tfr e welfare”, in cui numerosi imprenditori e responsabili delle risorse umane di aziende private locali e provinciali hanno potuto discutere sulle modalità di ottimizzazione della gestione del Tfr attraverso l’adesione dei dipendenti alla previdenza complementare.

Durante l’incontro è stata sottolineata l’importanza e la necessità per il dipendente di dotarsi volontariamente di un supporto da affiancare alla previdenza obbligatoria. Infatti, nonostante svolga un ruolo centrale nell’integrare la previdenza di base e nel garantire, al termine della vita lavorativa, un dignitoso tenore di vita agli aderenti, la previdenza complementare è, a differenza dei paesi anglosassoni, tutt’oggi poco conosciuta e utilizzata dal tessuto sociale nazionale.

Gli esperti di Bper e Arca hanno, inoltre, toccato il tema dei vantaggi fiscali concessi dalla normativa alle aziende che propongono ai propri dipendenti una forma previdenziale complementare.

Per supportare le sempre maggiori esigenze della clientela, inserite all’interno di un contesto normativo e sociale in continua evoluzione, il Gruppo Bper Banca ha creato un’apposita struttura dedicata alla previdenza complementare che, da oltre un anno, opera al fianco delle aziende e dei dipendenti.

Grazie alla partnership strategica con Arca Fondi Sgr, il Gruppo offre ai propri clienti “Arca Previdenza”, il più grande fondo pensione aperto in Italia, con un patrimonio di oltre 4,3 miliardi di euro, più di 200 mila aderenti e oltre 3.000 aziende iscritte.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here