Riaccensione facoltativa del riscaldamento a Genova sino al 30 aprile

Fino a un massimo di 6 ore giornaliere a regime normale oltre a sei ore a regime attenuato

Riaccensione facoltativa del riscaldamento a Genova sino al 30 aprile

Firmata dal sindaco di Genova, su proposta dell’assessore all’Ambiente, l’ordinanza che permette la riaccensione facoltativa degli impianti di riscaldamento fino al 30 aprile.

“Preso atto”, si legge nell’ordinanza, “delle condizioni climatiche attuali che non consentono il raggiungimento di adeguate temperature negli edifici nel prossimo periodo e che rendono pertanto opportuna l’accensione degli impianti di riscaldamento oltre il normale ciclo di attivazione”, è stato dunque deciso di dare la possibilità di accendere i riscaldamenti fino a un massimo di 6 ore giornaliere a regime normale oltre a sei ore a regime attenuato da oggi, lunedì 22 aprile fino al 30 aprile.

Per regime normale si intende una temperatura di 17°C + 2°C di tolleranza per gli edifici adibiti ad attività industriali, artigiani e assimilabili, mentre per tutti gli altri edifici la temperatura prevista è di 19°C+2 di tolleranza.

Per regime attenuato, invece, si intende una temperatura dell’ambiente di 16°C con un +2°C di tolleranza.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here